Morta Anna Ficcadenti, era direttore del Centro Malattie Rare di Torrette

La dottoressa, 54 anni, lottava da tempo contro un male inesorabile che non le ha lasciato scampo. Il direttore degli Ospedali Riuniti di Ancona, Michele Caporossi: «Una perdita incalcolabile»

La dottoressa Anna Ficcadenti Responsabile Centro Unico Malattie Rare
La dottoressa Anna Ficcadenti Responsabile Centro Unico Malattie Rare

ANCONA – È morta nel pomeriggio di oggi, martedì 26 marzo, Anna Ficcadenti, direttore del Centro Unico per le Malattie Rare delle Marche con sede agli Ospedali Riuniti di Ancona. La dottoressa, 54 anni, nata a San Benedetto del Tronto, lottava da tempo contro un male inesorabile che non le ha lasciato scampo.

Professionista molto apprezzata per la sua grande preparazione e umanità, grazie al suo impegno e alla sua dedizione al lavoro, aveva permesso alle Marche di poter vantare, per prima in Italia, una struttura in grado di diagnosticare e curare le oltre 7 mila patologie rare ad oggi conosciute. Amatissima dai pazienti e dai loro familiari, si distingueva anche per la grande sensibilità che le permetteva di approcciarsi a questi ammalati.

«Per tutti quelli, a partire dai pazienti e dai loro familiari, che l’hanno conosciuta e apprezzata si tratta di una perdita incalcolabile – ha commentato il direttore generale degli Ospedali Riuniti di Ancona, Michele Caporossi – La Sanità Marchigiana e gli Ospedali Riuniti di Ancona continueranno nel suo nome e sulla base dei suoi insegnamenti a dare gambe concrete alla ricerca e all’assistenza per conseguire sempre maggiori progressi scientifici e di umanità».