Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Torrette in lutto. Addio a Vittorio Massei, capostipite della Pneumologia marchigiana

I funerali il 3 maggio alle 9 alla Chiesa del Sacro Cuore di Ancona. Era ricoverato proprio nella pneumologia che aveva diretto dal 1979 al 2001. Il direttore generale Caporossi: «Se non ci fosse stato lui non ci sarebbe l'altissima e sofisticata specializzazione che abbiamo oggi»

ANCONA – È morto martedì pomeriggio 30 aprile, all’età di 85 anni, Vittorio Massei, primario emerito e fondatore della Pneumologia dorica. I funerali il 3 maggio alle 9 alla Chiesa del Sacro Cuore di Ancona. Massei era ricoverato proprio nella pneumologia che aveva diretto dal 1979 al 2001, anno del suo pensionamento.

«Con il professor Massei se ne va la fonte e la radice di quella grande realtà pneumologica che oggi gli Ospedali Riuniti di Ancona rappresentano in Europa e nel mondo – commenta il direttore generale degli Ospedali Riuniti di Ancona, Michele Caporossi – . Le scuole come quella di Mattei, basate non solo sulla scienza ma anche sull’umanità e sulla capacità di far crescere i collaboratori, sono alla radice di ogni successo della sanità contemporanea. Se non ci fosse stato lui non ci sarebbe l’altissima e sofisticata specializzazione che abbiamo oggi e che ci viene riconosciuta ovunque. Un maestro che amava profondamente i suoi allievi tra i quali spicca l’attuale direttore della pneumologia, Stefano Gasparini».

L’attività del professor Massei ad Ancona era iniziata nel 1960 nella Medicina dell’Ospedale “Umberto I” di Ancona, sotto la guida del Prof. Luigi Miti. Con la specializzazione in Medicina Interna, Cardiologia e Malattie dell’Apparato Respiratorio, il professore scopre tra i suoi maggiori interessi la Pneumologia e la Fisiopatologia Respiratoria, creando la base di quella che diventerà l’Unità Operativa autonoma di Pneumologia, concretizzata il primo settembre 1979. Oltre alla guida della Divisione il professor Massei si è occupato anche di divulgazione scientifica a livelli internazionali, ottenendo la libera docenza in Tisiologia nel 1972 alla Scuola del Professor Monaldi di Napoli, che ha portato avanti con continuità presso l’Università degli Studi di Parma e presso la Facoltà di Medicina di Ancona, dove era titolare dell’insegnameento di Malattie dell’Apparato Respiratorio.

Un medico e professore completamente dedito al lavoro e al malato. Così lo ricordano i medici di Torrette che hanno avuto l’onore di formarsi e collaborare con lui. Non c’è stata domenica, Natale, Pasqua, Ferragosto in cui il Professor Massei abbia mancato di essere presente nel Suo Reparto perché era solito dire che la malattia e la sofferenza non conoscono le feste, ricorda la direzione ospedaliera in una nota commemorativa.

Autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche, è stato eletto nel 1981 Membro  Fondatore della Società Europea di Pneumologia (attuale ERS), membro dell’American Thoracic Society (ATS), Governatore per l’Italia dell’American College of Chest Physicians nel 1993 (ACCP), Vice-presidente della Società Italiana di Pneumologia, Vice-presidente della Società Italiana di Endoscopia Toracica, Presidente della Sezione Interregionale Marche-Abruzzo-Umbria-Lazio della Società di Pneumologia.

Al professor Vittorio Massei anche il riconoscimento per aver organizzato importanti eventi scientifici a carattere nazionale, come il Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri, tenutosi ad Ancona nel 1988.

In ambito accademico viene ricordato per aver formato con rigore, scientificità e dedizione al malato i suoi studenti, realizzando una scuola di primo livello che ha visto molti dei suoi allievi ricoprire ruoli di rilievo nell’ambito della Pneumologia nazionale ed internazionale. Tra questi il dottor Claudio Maria Sanguinetti , il dottor Floriano Bonifazi, il professor Stefano Gasparini, la dottoressa Lina Zuccatosta e il dottor Stefano De Luca. Sanguinetti è stato primario della Pneumologia di Osimo e successivamente della U.O.C. di Pneumologia dell’Ospedale San Filippo Neri di Roma, acquisendo poi l’incarico di presidente dell’Associazione Nazionale Pneumologi Ospedalieri. Bonifazi, invece è direttore della SOD di Allergologia, Presidente Nazionale e fondatore della Associazione Allergologi ed Immunologi Italiani Territoriale ed Ospedalieri. Gasparini, professore Associato di Malattie dell’Apparato Respiratorio all’Università Politecnica delle Marche, è l’attuale Direttore della SOD Pneumologia dell’Azienda Ospedali Riuniti Ancona, già Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri dal 2015-2017. La dottoressa Zuccatosta è direttrice della Struttra Operativa Semplice di Pneumologia Interventistica dell’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona, mentre il dottor Stefano De Luca, è direttore della Pneumologia Osimo-INRCA.

«La Direzione dell’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona – scrive in una nota – si unisce al sentimento comune di tutti gli Allievi del Professor Massei nell’esprimere profondo dolore per questa perdita, ma anche riconoscimento e gratitudine per quanto Lui ha fatto ed insegnato, trasmettendo amore e passione per la medicina e dando vita ad una Scuola  di eccellenza che ha dato lustro e prestigio agli Ospedali della nostra città».