Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

The Lumineers in concerto alla Corte della Mole

Martedì 11 luglio, alle ore 21, il gruppo nato dall'incontro fra il chitarrista e cantante Wesley Schultz, il batterista Jeremiah Fraites e la violoncellista Neyla Pekarek chiuderà il festival Spilla. Ad aprire il concerto la band The Shelters

The Lumineers

ANCONA – Ultimo appuntamento di “Spilla“, l’appuntamento imperdibile dell’estate che da oltre dieci anni anima la città con la musica di tanti artisti. L’edizione 2017 è stata una delle più importanti grazie alla presenza di artisti internazionali di grande rilievo e martedì 11 luglio, alle ore 21, The Lumineers sarà alla Corte della Mole. Si tratta di un gruppo che, con il suo coinvolgente sound, ha scalato le classifiche mondiali conquistando milioni di fan.

La band è nata nel 2005 dall’incontro tra il chitarrista e cantante Wesley Schultz, il batterista Jeremiah Fraites e la violoncellista Neyla Pekarek. Il loro omonimo disco di debutto, pubblicato nel 2012 via Dualtone Records, è stato nominato ai Grammy Awards come Best New Artist e Best Americana Album, rimanendo per 46 settimane alla #2 posizione della Billboard 200. “Ho hey”, il singolo che ha consacrato il loro successo, è rimasto per ben 62 settimane in #3 posizione nella Billboard Hot 100, raggiungendo oltre 169 milioni di visualizzazioni su Youtube. “Cleopatra”, il secondo album della band, pubblicato lo scorso aprile via Universal Music, ha raggiunto in pochissimo tempo il primo posto nelle classifiche americane ed europee dimostrando come la band non abbia dato la sua fortuna per scontato, né si sia seduta sugli allori. Il lavoro contiene le bellissime “Ophelia”, primo singolo estratto, “Cleopatra”, “Angela” e “Sleep On The Floor”.

Ad aprire il concerto dei The Lumineers, la band The Shelters, un’esplosione di southern californian rock and roll. Chase Simpson (voce/chitarra), Josh Jove (voce/chitarra), Sebastian Harris (batteria) e Jacob Pillot (basso) hanno debuttato in Italia con “The Shelters”, pubblicato lo scorso giugno via Warner Bros Records e co-prodotto da Tom Petty.