Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Tutto pronto per la Conero Longboard Classic

Portonovo capitale dell'Adriatico con la seconda edizione della competizione di surf. «Oltre ad essere un giornata ricca di sport, uno dei nostri obiettivi sarà la promozione del territorio, anche in periodi lontani dalla balneazione», dice Andrea Cipolloni, presidente dell'Asd Conerostyle

Gli organizzatori della competizione a Portonovo
Gli organizzatori della competizione a Portonovo

ANCONA – Portonovo capitale dell’Adriatico con la seconda edizione di “Conero Longboard Classic 2018”. Dopo il successo della prima edizione, l’Asd Conerostyle e il suo staff sono pronti a riproporre l’evento surfistico più di successo dell’Adriatico. Portonovo e Ancona saranno nuovamente il luogo di una competizione-evento di livello nazionale, affiancandosi cosi ai siti più conosciuti tra i surfisti Italiani e del Mediterraneo. «Oltre ad essere un giornata ricca di sport, uno dei nostri obiettivi sarà la promozione del territorio, anche in periodi lontani dalla balneazione, per far scoprire a tutti le bellezze del Conero, dentro e fuori dall’acqua», spiega Andrea Cipolloni, presidente dell’Asd Conerostyle.

Con il patrocinio del Comune di Ancona e il consenso della Capitaneria di Porto, del Consorzio “La Baia” e dello Stabilimento Emilia, che sarà partner organizzativo, la spiaggia del Molo di Portonovo sarà luogo di ritrovo dei migliori surfisti italiani per una giornata all’insegna dello sport, della natura, dei profumi e dei sapori tipici della nostra costa e un vero spettacolo per il pubblico.

La locandina della II edizione della Conero Longboard Classic
La locandina della II edizione della Conero Longboard Classic

A presentare la manifestazione, questa mattina, martedì 10 aprile, l’assessore allo Sport Andrea Guidotti con lo staff degli organizzatori, composto da giovani atleti dorici e ristoratori della baia: Andrea Cipolloni, fondatore, anni fa, della popolare scuola di surf di Portonovo, Matteo Bugatti, Roberto Bartolucci, Marco Domenichetti, Federica Rubini, Marco Rilli e con loro gli atleti Giacomo Duca, Nicolò Bugatti e Roberto Cantarini.

Il periodo, stabilito secondo la periodicità delle perturbazioni migliori, per le condizioni meteo/marine e per l’accessibilità in spiaggia/mare, sarà quello compreso tra il 15 aprile il 15 maggio, con la possibilità di prolungare il “waiting period” di 15 giorni, nell’eventualità non si presentassero le condizioni necessarie nel mese d’attesa.

Le iscrizioni sono state aperte a partire dal 15 marzo, fino ad arrivare al numero massimo di 36 atleti, compresi categoria femminile e junior. «Siamo un gruppo di amici fraterni – rilancia Matteo Bugatti a nome degli altri surfisti – e tutti insieme lavoriamo per fare crescere questo sport, per fare conoscere il nostro territorio, per condividere il nostro mare e uno dei più bei luoghi dell’Adriatico, che sta diventando un vero punro di riferimento per il longboard».

Ogni tipo di avviso, di aggiornamento e di qualsiasi novità verranno pubblicati presso il sito www.conerostyle.com, presso la pagina ufficiale del “Conero Longboard Classic”, “Conerostyle Surf School” e di Facebook.