Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Stop al Frecciarossa per Milano, Acquaroli: «A breve incontro Trenitalia»

Il governatore ha annunciato di essere stato contattato dopo aver scritto alle Ferrovie per protestare contro l'annunciata soppressione dell'Ancona-Bologna-Milano e del posticipo delle partenze per Roma

Francesco Acquaroli

ANCONA – «Ci ha contattato la Direzione nazionale di Trenitalia e a breve avremo un incontro con l’Amministratore Delegato per chiarire questa e altre situazioni». Lo ha annunciato il governatore Francesco Acquaroli in un post su Facebook. Il 22 gennaio il presidente della Regione Marche aveva scritto a Ferrovie dello Stato per chiedere un incontro urgente dopo l’annuncio dell’intenzione di sopprimere il Frecciarossa Ancona-Bologna-Milano e di posticipare le partenze del Frecciabianca per Roma.

Due collegamenti cruciali per le Marche che scontano un isolamento infrastrutturale e collegamenti con lunghi tempi di percorrenza sulla linea ferroviaria specie con la Capitale. «Scelte incomprensibili -ha affermato Acquaroli – che vanno a penalizzare fortemente le due principali linee nazionali di collegamento ferroviario delle Marche. Speriamo presto di potervi dare delle buone notizie».