Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, staffetta salvavita nella notte: carabinieri scortano ambulanza in ospedale

A bordo un paziente gravissimo che doveva essere operato a Torrette. Il mezzo sanitario arrivava dal Molise. Riaperta strada chiusa per lavori per accelerare l’arrivo

carabinieri

ANCONA – Doveva arrivare d’urgenza all’ospedale di Torrette di Ancona per essere operato nel reparto di Neurochirurgia. Nel tragitto fino al nosocomio, però, era chiusa una strada per lavori e questo avrebbe rallentato il trasferimento e compromesso anche le condizioni di salute del paziente.

Staffetta salvavita nella notte, all’uscita dell’autostrada, dove i carabinieri del Norm hanno scortato una ambulanza in transito partita dal Molise per farla arrivare velocemente all’ospedale regionale. A bordo un uomo che poche ore prima aveva avuto un gravissimo incidente stradale che aveva compromesso le sue condizioni neurologiche. Solo a Torrette poteva essere operato.
Così il mezzo sanitario è partito via terra, non potendo alzarsi in volo l’eliambulanza perché di notte non vola; attorno alle 4.30 è uscito al casello di Ancona Sud.

Il personale a bordo ha preso contatti con i carabinieri per poter passare lungo la Statale 16 e arrivare alla variante dove un tratto era chiuso per lavori che vengono fatti di notte. I militari hanno fatto aprire il cantiere provvisoriamente per il passaggio dell’ambulanza, che è arrivata così in tempo in ospedale per l’operazione. I carabinieri hanno scortato il mezzo fino al pronto soccorso.