Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

L’Eurosped Ancona si prende il derby con Jesi

Le ragazze di Raffaella Cerusico superano 3-2 la Pieralisi Jesi in un derby palpitante e ricco di emozioni. La strada verso la salvezza prosegue e sabato, ancora in casa, arriverà il Castelfiorentino

L'esultanza delle giocatrici anconetane
L'Eurosped si prende il derby con la Conero

ANCONA – Applausi, spettacolo ed emozioni nel derby tra Eurosped NumanaBlu e Pieralisi Jesi. Davanti ad una cornice stupenda come quella del PalaSabbatini, le ragazze di Coach Cerusico l’hanno spuntata sulle avversarie sfruttando la super giornata di Letizia Canonico e Sara Giuliodori. Splendida anche la prestazione di Francesca Galuppi, ex di turno che teneva particolarmente a non sfigurare.

L’avvio è subito deciso da parte della Conero che sale 6-2 grazie agli errori ospiti. La Pieralisi ricuce tornando sul 16-16 e poi è una lunga volata punto a punto chiusa ai vantaggi, 32-30 dal muro di Matilde Angelini. Alla ripresa l’Eurosped prosegue forte salendo 5-9 e costringendo Sabatini al timeout. Presto torna la parità sul 10-10 ma l’inerzia è passata alle ospiti grazie agli errori in attacco delle rosse di casa. Cerusico inserisce Nardi e Baldoni ma Lombardi riporta la parità con il 19-25. Anche il 3’ set vede la Conero condurre grazie all’incidenza del servizio che mette in crisi la ricezione ospite. Sul 12-4 sembra fatta ma Jesi non molla e torna sul 20 pari. Il muro fa la differenza: prima Giuliodori poi Miecchi stoppano Da Col. L’ace di Gasparroni, che oggi festeggia 17 anni, chiude 25-22. Nel 4’ set la Pieralisi parte forte e conduce il set senza affanno portando la partita al tie-break nonostante gli innesti di Benedetti, Nardi e Baldoni. Al 5’ set però è un monologo dell’Eurosped con 2 ace di Canonico e l’ace a chiudere di Sara Giuliodori 15-7.

Con questo successo, le doriche toccano quota trentatre punti e sabato prossimo, ancora una volta tra le mura amiche, ospiteranno il Castelfiorentino. Un’occasione da sfruttare al meglio per compiere un ulteriore passo sulla permanenza nella categoria.