Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

SostenibilMENTE, ad Ancona per conoscere e declinare insieme scelte e progetti per la transizione ecologica

L'iniziativa in piazza Cavour il 13 e 14 novembre per mostrare e raccontare le azioni concrete del piano StrategicAncona e di tanti partner pubblici e privati che stanno lavorando per rendere sostenibile il presente e il futuro della città

SostenibilMENTE, la conferenza stampa

ANCONA – «Fatti, non BLA BLA BLA: lavori conclusi e in corso, progetti già finanziati e nuove idee». Così l’Amministrazione comunale di Ancona presenta ai cittadini SostenibilMENTE, l’iniziativa in programma in piazza Cavour per il 13 e 14 novembre per mostrare e raccontare le azioni concrete del piano StrategicAncona e di tanti partner pubblici e privati che stanno lavorando per rendere sostenibile il presente e il futuro della città.

Chi nei prossimi giorni attraverserà la piazza centrale del capoluogo assisterà alle operazioni di montaggio di una struttura temporanea: uno spazio di accoglienza e due padiglioni dedicati a incontri, laboratori ed esposizioni, che nel fine settimana di metà novembre saranno un luogo di confronto tra i cittadini, la Pubblica amministrazione e molti partner pubblici e privati.

Il tema sarà la sostenibilità, nella consapevolezza che per affrontare le sfide della transizione ecologica è necessaria una rivoluzione culturale importante, per condividere le scelte, le politiche, le azioni, in uno scenario in cui la governance non fa capo a un unico soggetto, ma coinvolge tutte le diverse anime del territorio, in un contesto solido, capace di tracciare la strada per le scelte e conferire senso e dignità a ciascuna delle azioni messe in atto.

Rendering di Piazza Cavour

«Quella che presentiamo oggi – spiega il sindaco Valeria Mancinelli – è la prima di una serie di iniziative che serviranno a rendicontare e a verificare l’efficacia delle azioni condotte. Il tema centrale, infatti, sono le “azioni” in corso di esecuzione o in fase di progettazione, che l’Amministrazione comunale, il sistema delle imprese, i soggetti pubblici stanno portando avanti. Tutto ciò, per delineare come si sta vivendo ad Ancona la transizione ecologica, con i fatti e non con i “bla bla”. E’ inoltre importante che tutti siamo consapevoli che questa azione epocale potrà essere portata a termine se ognuno farà la propria parte, con ruoli diversi, a partire dagli stili di vita e dall’atteggiamento delle singole persone. Siamo convinti che un contributo efficace per accrescere conoscenze e consapevolezza passi attraverso le esperienze concrete più che dalle parole e per questo SostenibilMENTE avrà un taglio quasi totalmente esperienziale. La questione della transizione ecologica è drammaticamente urgente. Ce la possiamo fare, non bisogna sentirsi impotenti e per questo è importante essere attivi».

Con il Comune di Ancona saranno dunque presenti in piazza Cavour l’Università Politecnica delle Marche, Anconambiente, Viva Servizi, Conerobus, Coldiretti Campagna Amica, CNR Irbim – Istituto per le risorse biologiche e le biotecnologie marine, Rete italiana Città Sane, Uisp, Guzzini, Mosaico Verde, Ata rifiuti – Ato 2 Ancona, Centri del riuso, Laboratorio Linfa – progettazione sostenibile, Costess – Società cooperativa sociale Onlus – Hort, Garbage Group, per Olivia, Good com, Adriatica Oli.

Sul tema della rendicontazione si sofferma in modo particolare l’assessore al Piano strategico Ida Simonella: «Aggiorneremo il Piano strategico nella direzione della transizione ecologica e dagli obiettivi del PNRR. Come calarli nel nostro contesto? Dovremo aggiornare una parte dei contenuti di StrategicAncona, che al suo interno ha già alcuni connotati legati alla sostenibilità (la mobilità, i bus elettrici, l’elettrificazione delle banchine) ma che va aggiornato con la centralità dei temi della transizione ecologica. Abbiamo già dei grandi assi su cui ci stiamo muovendo, che declinano temi fondamentali come la mobilità sostenibile, l’efficientamento energetico degli edifici pubblici, la resilienza alle grandi trasformazioni ambientali, la spinta del “lato porto” verso la transizione ecologica con i grandi investimenti per l’elettrificazione. E’ questo il quadro in cui andranno ad inserirsi tutte le azioni, dalle più grandi alle più piccole, da quelle simboliche a quelle maggiormente incisive sulla vita quotidiana della comunità».

All’interno dei padiglioni saranno programmate dunque iniziative di diverso genere, per declinare una precisa e comune idea di sostenibilità, che si sviluppa attraverso sette assi portanti: la mobilità sostenibile, il monitoraggio della qualità dell’aria e delle acque, la riforestazione, l’efficientamento energetico degli edifici, la promozione di stili di vita sostenibili e consapevoli (il riciclo, il riuso, l’economia circolare…), la convivenza e l’interazione con la realtà portuale, la resilienza rispetto ai cambiamenti climatici (la gestione e il contenimento del dissesto idrogeologico…).

Il tutto, inserito in una prospettiva che presuppone da un lato la sinergia dei diversi soggetti e, dall’altro, un quadro economico solido e certo a supporto dei necessari investimenti che dovrà trovare una base importante nelle previsioni del PNRR.

«Siamo pronti – ha detto a questo proposito l’assessore all’Ambiente Michele Polenta – a cogliere le occasioni importantissime del PNRR, che si possono tradurre in tre filoni principali: la sfera delle acque, dell’aria e l’economia circolare. Abbiamo nel Comune di Ancona realtà come Anconambiente e Viva Servizi che sono saldamente a fianco dell’Amministrazione per implementare progetti fondamentali, per migliorare gli sversamenti a mare, la raccolta differenziata, il decoro della città, per intervenire sulla qualità dell’aria con azioni sulla mobilità e sul porto, ma anche riqualificando un verde che non sarà più solo di arredo, ma diverrà uno strumento per migliorare la qualità dell’aria. E’ un cantiere in evoluzione, dove questi lavori sono in corso già da tempo. Le nuove opportunità non ci trovano impreparati. Siamo pronti a raccogliere questi finanziamenti corposi, che ci permetteranno di concretizzare molte progettualità, già messe in atto dall’Amministrazione comunale».

Ma che cosa succederà, in concreto nei due padiglioni di piazza Cavour?

Il programma prevede esperienze e momenti di informazione-formazione-confronto per tutte le età, con un percorso di accesso studiato per consentire una percezione immediata dei temi trattati, anche attraverso video ed effetti acustici particolari.

Chi entrerà nei due padiglioni potrà partecipare a incontri di approfondimento, conoscere progetti e strumenti, ma anche diventare protagonista di laboratori e giochi di ruolo sui temi del riciclo, della sostenibilità, del recupero, del riuso, del chilometro zero, acquisire consapevolezza sull’inquinamento dell’aria, dell’acqua, del territorio, incontrare gli esperti che nella città di Ancona sono impegnati all’Università e nei centri di ricerca, conoscere i progetti ed esprimere idee, opinioni e indicazioni che saranno utilizzate per costruire il Piano urbano della mobilità sostenibile.

«SostenibilMENTE – spiega la dirigente del servizio grandi eventi Roberta Alessandrini – sarà un percorso esperienziale: partirà dalla simulazione di una calamità naturale che cercheremo di riprodurre con effetti audio all’interno di un tunnel. Le persone poi passeranno in due diversi padiglioni dove potranno partecipare a una serie di esperienze, sia in loco, sia andando a conoscere diverse realtà», come gli orti urbani (che sono 350 nel Comune di Ancona), il mercatino Coldiretti a chilometri zero, le due scuole Socciarelli e Mercantini costruite e funzionanti secondo i criteri di efficientamento energetico.

Il programma, ricco e articolato, sarà diffuso nel corso dei prossimi giorni anche attraverso i canali di comunicazione dell’Amministrazione comunale, insieme con le modalità per la partecipazione a ciascun evento, che sono state definite nel rispetto delle regole per la sicurezza sanitaria.

Sono previsti nel corso delle due giornate dieci laboratori, quattro convegni / speech, due installazioni, due maxi schermi, quattordici stand, un gioco di ruolo, a cura dei diversi partner che intervengono alla manifestazione.

Questo il programma di massima, che sarà ulteriormente definito nel corso dei prossimi giorni con l’indicazione precisa degli eventi che necessitano di prenotazione e sarà diffuso attraverso tutti gli strumenti di comunicazione del Comune.

___________________________________

Ata rifiuti

RICICLA L’ASSASSINO: gioco sul modello “escape room” semplificato, che prevede l’installazione di una “stanza” e la riproduzione di un piccolo “giallo” la cui risoluzione è legata anche a domande sul tema della raccolta differenziata. Il gioco viene proposto “a squadre” su turni di 20 min. circa l’uno. Sono previsti più turni di gioco su prenotazione. 

Per tutti i partecipanti è prevista la distribuzione di gadget.

orario: 17:00 – 19:00;

numero per prenotazioni: cell. Hort 377/9874992

Università Politecnica delle Marche

Container “Pandora” da sabato 13 a lunedì 15 novembre

Adriatica Oli

Sabato 13 dalle ore 15 alle 19 – Presenza del Furgoncino Oliver brandizzato “Per Olivia” e postazione con esperti in comunicazione ambientale per informare sulla corretta pratica della RACCOLTA DIFFERENZIATA DEGLI OLI VEGETALI ESAUSTI

Coldiretti

Mercatino Km 0 – Corso Garibaldi

Vivaservizi

Totem distributore acqua

Conerobus

Autobus elettrico che verrà utilizzato per la visita del rimboschimento di via Filonzi – Sabato mattina dalle 9 alle 12

Hort

IL COMPOST NELL’ORTO DI CASA: workshop/laboratorio per l’utilizzo del compost in orticultura. Attività da svolgere su prenotazione – orario: 10:00 – 12:00

Laboratorio cassette nido per uccelli e hotel per insetti

Laboratorio di riuso

Città sane in collaborazione con UISP

Il KM in salute intorno a piazza Cavour: camminata funzionale con impatto ambientale 0, per individuare una velocità di cammino attraverso parametri scientificamente validati. Per individuare la velocità di cammino ideale saranno utilizzati cardio frequenzimetri che Uisp metterà a disposizione di chi non ne possiede uno personale.

Associazione Bellavista Fra

sabato 13 mattino e domenica 14 tutto il giorno, a disposizione 5 ebike da provare in autonomia mezza giornata (4 ore) dalle 9 alle 13 ad un costo comprensivo di tessera associativa annuale di euro 15,00.

Pomeriggio dalle ore 15:00 possibilità di fare un giro della durata di circa un’ora con l’accompagnatore cicloturistico nel centro storico e i colli che lo cingono (Duomo, Cardeto Cittadella, Pincio).

Orari partenze 15:30 17:30 19:30

Costo del tour comprensivo di accompagnatore € 15,00 euro comprensivo di tessera associativa annuale.

Saranno disponibili seggiolini per bambini sotto i 25 kg  al costo di 3,00 euro per tutti.

Per chi avesse già l’ebike e volesse fare comunque un giro con l’accompagnatore il costo è di 5 euro.

Prenotazione obbligatoria al 3478424851 (Federica)

Hort

Laboratorio di riuso creativo a cura della Ludoteca del riuso Riù di Santa Maria Nuova.

Per la partecipazione al laboratorio non è necessaria prenotazione – orario: 15:30 – 18:30.

Stand: Installazione sul tema del compostaggio domestico, per spiegare le opportunità e i vantaggi di praticare il compostaggio domestico dei rifiuti organici utilizzando un composter acquistato o realizzato artigianalmente.

L’installazione mostrerà tre tipologie differenti di compostiere con materiale informativo Orario: 10:00 – 12:00

Prenotazioni: Hort 377/9874992

Adriatica Oli

Organizzazione del laboratorio del sapone: realizzazione di sapone per il bucato da OVE (oli vegetali). Laboratorio dimostrativo per i cittadini, alla scoperta dell’antica tradizione delle nostre nonne

Stand Raccolta differenziata degli OVE nel Comune di Ancona: “Consegna l’olio vegetale esausto e ricevi sapone per il bucato”. Per ogni litro di OVE, conferito dal cittadino presso l’info point, al cittadino verrà consegnato un pezzo di sapone ricavato dal riciclo, fino a esaurimento scorte.

Allestimento info point con contenitore H-oli utile al conferimento degli oli da parte dei cittadini.

Università Facoltà agraria – economia – ingegneria

10/12 – 16/19 sabato e domenica

Stand e Speach: Api / insetti intervento Prof. Sara Ruschioni – speach – pomeriggio di sabato o domenica “CapiAMO le api”

Stand: Economia verde e batteria al litio – La tecnologia delle batterie al litio orientata al riciclo può facilitare la transizione verso una società decarbonizzata, attraverso l’integrazione delle energie rinnovabili con la rete elettrica e la mobilità a zero emissioni.

Stand: “Circolare! Le strade della valorizzazione delle acque reflue e degli scarti industriali”

Stand: Miniere urbane.

Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente dell’UNIVPM

Laboratorio intitolato “Raccogli, setaccia e ricicla”, su prenotazione massimo 15 bambini di 7-10 anni (7+), circa 1 ora di laboratorio – dalle 16

Descrizione del laboratorio: I bambini vestiranno in panni dei ricercatori di plastiche e microplastiche nella spiaggia, impareranno come si raccolgono e studiano le macro e microplastiche setacciate dalla sabbia e quelle che comunemente troviamo nei prodotti per la cura personale. Utilizzeranno i microscopi per osservare e riconoscere i diversi tipi di microplastiche. Si parlerà anche della diversa tipologia di plastiche e come e se possono essere riciclate

Stand stabile intitolato “A caccia di microplastiche ed altre minacce del mare”: esposizione delle strumentazioni utilizzate per campionare le microplastiche e il loro studio. Inoltre, si parlerà anche di un altro tipo di contaminante emergente: i farmaci che rappresentano un’altra minaccia per l’ambiente e gli organismi marini

Coldiretti

Convegno Progetto educazione alla campagna amica

Garbadge service

Installazione con rete

Vivaservizi

Stand e refrigerette (distributore acqua) all’interno del padiglione dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Laboratorio: Sommelier dell’Acqua

Stand: Educazione alla sostenibilità e alla riduzione degli sprechi 

Virtual Tour delle sorgenti

Comune di Ancona

Installazione: Illuminazione pubblica con storia dei lampioni e dei consumi

PIA (proiezioni)

Stand: Eliminazione dell’utilizzo di bottiglie di plastica in spiaggia

Convegno/Incontro sulla mobilità sostenibile PUMS

sabato 13 ore 10,00

Interverranno il sindaco Valeria Mancinelli, gli assessori Ida Simonella e Stefano Foresi, i rappresentanti di Isfort

CNR

Stand: Task 1- Sostituzione Cassette prodotto ittico

confronto cassette vecchie e nuove

quadro normativo

aspetti ambientali inquinamento polistirolo

Supporto fisico: cassette, slides che girano

Stand: Task 2: Marine Litter

Componenti litter in mare

Macro litter to MP

Distribuzione in Adriatico

Riuso e ristampaggio

Supporto fisico: video/foto saccate di pesca, rifiuti riciclabili o meno, pezzi in plastica ristampati

Fratelli Guzzini

Stand: Rivoluzione in tema di materialità e di stile.

L’esperienza di un’azienda che da sempre lavora i materiali plastici e oggi lo fa preservando l’ambiente e creando bellezza per la tavola con materiali 100% riciclati e riciclabili.

Sabato ore 11: Speech sul tema di Domenico Guzzini