Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Soroptimist Ancona, la neo presidente Antonietta Daniele: «Attività concrete riguardo divario di genere e sostenibilità»

Si è aperto il nuovo anno sociale con il passaggio delle consegne di Maria Luisa Martinuzzi alla nuova presidente

Sa sx Maria Luisa Martinuzzi e Antonietta Caterina Daniele

ANCONA- Continua l’impegno del Soroptimist International Club di Ancona. Nei giorni scorsi, nella sede del club al GH Passetto, si è aperto il nuovo anno sociale con il passaggio delle consegne dalla Past President Maria Luisa Martinuzzi alla neo Presidente Antonietta Caterina Daniele.

«Sono onorata di poter ricoprire la carica di presidente del Soroptimist International Club di Ancona – ha affermato la neo Presidente Antonietta Caterina Daniele, che aveva già ricoperto tale carica nel biennio XXXXXX -. La programmazione per il biennio 2021-23, si ispira all’Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile ed all’insegna del motto “Acceleriamo il cambiamento” – adottato dall’Unione italiana del Soroptimist International. Il Club di Ancona si propone di realizzare attività concrete volte al superamento del divario di genere ed al conseguimento di obiettivi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Importante soddisfare i propri bisogni senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri».

La neo presidente ha ringraziato, a nome di tutte le socie, la Past President Maria Luisa Martinuzzi «per aver saputo guidare il club service anconetano durante il biennio 2019 -2021 perché nonostante le difficoltà che hanno trasformato il modo di comunicare e di operare sono stati perseguiti, e adattati al delicato momento storico, gli obiettivo del Club».

Gli obiettivi fondamentali del Soroptimist International sono l’avanzamento della condizione femminile, garantire i diritti umani, la pace ed il benvolere nel mondo.

Durante la serata è stata accolta al club di Ancona una nuova e giovane socia, Caterina Cianca.