Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Solo un pareggio per il Camerano

A Grottammare, gli uomini di mister Montenovo non vanno oltre il pari. Poche emozioni tra le due squadre di Eccellenza, che si spartiscono la posta in palio. Bondi in crescita, positivo l’esordio del diciassettenne Giulietti

GROTTAMMARE – Torna con un pareggio dal “Pirani” di Grottammare, il Camerano Calcio di mister Montenovo. Uno 0-0 che permette di mantenere un buon gap di vantaggio rispetto alla zona playout, arrivato al termine di un match non certo scoppiettante. Vero che dai padroni di casa ci si aspettava di più, proprio per avvicinare i dirimpettai collocati appena fuori dalle acque burrascose di classifica.

Giornata d’esordi per le due formazioni. I padroni di casa gettano nella mischia il ’98 Bruni, prelevato dalla Sangiustese, mentre i gialloblu si giocano la carta Giulietti, classe 2000 cresciuto nell’Ancona. La gara è molto spigolosa, specie nella prima frazione. Il primo squillo alla mezz’ora con Mattia Santoni che imbecca Cecchini, la cui conclusione termina a lato. Episodio contestato dal Grottammare al quarantesimo. Verdolini ruba palla alla difesa ospite e si invola in solitaria verso la porta. Il signor Bonci di Pesaro, con qualche secondo di ritardo, sanziona il fallo interrompendo quella che poteva essere una sicura azione da goal.

Nel secondo tempo il Camerano prova a cambiare marcia. Bondi fa a fette la difesa di casa e tira velenosamente in porta, Beni c’è. Poco dopo buona occasione anche per il giovane Giulietti, ma la sua conclusione finisce sopra la traversa. Verso la metà l’occasione più ghiotta della partita a favore del Grottammare. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo De Panicis pesca la porta a portiere battuto, trovando sulla sua strada l’intervento miracoloso di Principi. Nel finale proteste dei padroni di casa per un presunto rigore non assegnato allo stesso De Panicis, su atterramento di Elia Santoni.

Il Camerano, nonostante una prova mediocre, esce con un buon punto e da continuità alla sua classifica. Nel prossimo turno, tra le mura amiche, ospiterà la Biagio Nazzaro Chiaravalle caricata a mille dal pareggio interno con il Fabriano Cerreto.


Sala Stampa

Renato Rafael Bondi (Cam): «I primi minuti sono stati difficili. Abbiamo sofferto più del dovuto, poi una volta prese le misure le cose sono andate meglio. Potevamo andare in vantaggio in qualche occasione ma va bene così. L’obiettivo era muovere la classifica e soprattutto trovare continuità fuori casa. Ci prendiamo questo punto sapendo che possiamo ancora migliorare».

GROTTAMMARE – CAMERANO: 0-0

Grottammare: Beni, Valentini D., Carminucci (66’ Egidi), Gridelli (83’ Traini), Gibbs, Di Antonio, Gentile (87’ Ludovisi), De Cesare, De Panicis, Verdolini, Bruni. All. Morreale

Camerano: Verdicchio, Angelici, Stella (65’ Donzelli), Santoni Mi., Tombesi, Polzonetti, Giulietti, Principi, Cecchini (57’ Santoni E.), Santoni Ma. (86’ Polenta F.), Bondi. All. Montenovo

Arbitro: Bonci di Pesaro

Ammoniti: 58’ Gridelli (G); 68’ Santoni E. (C); 88’ Verdicchio (C)

Note: Spettatori 150 circa Calci d’angolo: 2-2 Recupero: 0 pt; 90+3st