Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Sirolo, furti da parte di falsi dipendenti Rieco

Con un post su Facebook il sindaco Moreno Misiti raccomanda di non far entrare persone sconosciute nelle proprie case e di avvisare le forze dell'ordine

SIROLO- Si fingono dipendenti della Rieco S.P.A., azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti, e con la scusa di effettuare delle interviste i ladri entrano nelle abitazioni e commettono furti. Ad avvisare la cittadinanza di quanto sta avvenendo in questi giorni a Sirolo è stato il sindaco Moreno Misiti che con un post su Facebook raccomanda di non far entrare persone sconosciute nelle proprie case e di avvisare le forze dell’ordine.

Moreno Misiti, sindaco di Sirolo

«I ladri hanno raggirato le vittime, distogliendo la loro attenzione, dicendo che erano dipendenti della Rieco S.P.A. e che erano venuti per effettuare un’intervista. Si ricorda la popolazione che i dipendenti della Rieco non sono autorizzati ad entrare nelle proprietà private e nemmeno ad effettuare richieste di questo tipo. Pertanto si invitano i cittadini a non far entrare questi soggetti nelle proprie abitazioni e di avvertire immediatamente le forze dell’ordine».