Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Sirolo sempre più sostenibile: attivate le colonnine di ricarica per le auto elettriche

Ne sono state attivate 9, altre 5 sono già state installate ed entreranno in funzione nei prossimi giorni. Si trovano in Via Del Gelso, Via Vivaldi, Viale 1° Maggio, Via Pertini, Via Cilea, Via Cave, Via Bosco, Via Peschiera e Piazza del Municipio. Moschella: «Favorirà sicuramente il turismo ecosostenibile di qualità, attirando»

La piazza centrale di Sirolo
La piazza centrale di Sirolo

SIROLO – Sirolo sempre più sostenibile con 14 nuove colonnine di ricarica per le auto elettriche. Quest’oggi (6 agosto) ne sono state attivate 9, altre 5 sono già state installate ed entreranno in funzione nei prossimi giorni. Si trovano in Via Del Gelso, Via Vivaldi, Viale 1° Maggio, Via Pertini, Via Cilea, Via Cave, Via Bosco, Via Peschiera e Piazza del Municipio. Le colonnine della Enel X sono dotate di un connettore Tipo 2 e una potenza elevata di 22 kW, capace di ridurre notevolmente i tempi di ricarica delle auto elettriche dei numerosi turisti presenti in questo periodo nella perla del Conero.

Entusiasta il sindaco Filippo Moschella. «A Sirolo è disponibile 1 colonnina ogni 338 cittadini. Prendendo in considerazione il rapporto Città MEZ – Mobilità Emissioni Zero pubblicato da Legambiente ad aprile 2019- che ha analizzato i dati dei 104 capoluoghi italiani realizzando una prima mappatura sull’offerta di mobilità a zero emissioni su tutto il territorio nazionale- notiamo che a Rimini sono presenti 35 punti di ricarica per 148.403 abitanti, cioè 1 colonnina ogni 4.240, mentre in Lombardia, la prima regione italiana per punti di ricarica, secondo lo studio esistono 1.134 punti di ricarica maggiori di 11 kW per oltre 10 milioni di abitanti, pari a 1 ogni 8.800 abitanti- spiega il primo cittadino-. L’attivazione delle colonnine pubbliche, che si aggiungono a quelle private attivate da parecchie strutture ricettive del territorio, favorirà sicuramente il turismo ecosostenibile di qualità, attirando turisti attenti alla tutela dell’ambiente e della natura, contribuendo, inoltre, all’abbattimento delle emissioni nocive per affrontare la sfida imposta dai cambiamenti climatici».

Il progetto si innesta perfettamente nel Patto dei Sindaci per il clima e l’energia, approvato nella Giunta Comunale del 20 giugno 2019, volto a ridurre le emissioni di gas serra su tutto il territorio comunale, sia attraverso una migliore efficienza energetica sia facendo ricorso a un maggiore impiego di fonti di energia rinnovabili.

Natureco specialisti nella disinfestazione
Centauro Dorico