Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Sirolo approda in tv: in gara a “Mezzogiorno in Famiglia” per vincere uno scuolabus

La puntata sarà trasmessa in diretta su Rai 2 sabato 17 marzo e domenica 18 marzo dalle 11 alle 13. Le riprese inizieranno oggi (14 marzo) dalle 9 alle 13, in piazza Vittorio

Piazza di Sirolo

SIROLO – La perla del Conero si prepara ad approdare sul piccolo schermo e ad essere travolta da una nuova ondata di popolarità. Sirolo parteciperà come concorrente a “Mezzogiorno in Famiglia”, il programma di Rai 2 condotto nel weekend da Massimiliano Ossini, Adriana Volpe e Sergio Friscia. La puntata sarà trasmessa in diretta sabato 17 marzo e domenica 18 marzo dalle 11 alle 13. Le riprese inizieranno oggi (14 marzo) dalle 9 alle 13, in piazza Vittorio. Sono previsti anche giochi e spettacoli.

«Accorrete numerosi! Faranno parte della squadra un cantante e una coppia di ballerini che parteciperanno alle prove artistiche in studio, soggette al giudizio del pubblico, mediante il meccanismo del televoto, quindi votate! In palio, per il vincitore finale, ci sarà uno scuolabus. La perla dell’Adriatico sempre più alla ribalta nazionale!» commenta entusiasta il sindaco Moreno Misiti che invita i cittadini a partecipare numerosi alle registrazioni e a votare per la squadra che si esibirà nello studio di “Mezzogiorno in Famiglia” a Roma.

Il Comune di Sirolo gareggerà contro un altro Comune d’Italia e si sfideranno su una serie di giochi basati su cultura, forza, abilità e fortuna. La gara tra i due paesi inizia nella puntata del sabato e si conclude al termine della puntata della domenica. La squadra di Sirolo dovrà cercare di battere gli avversari: il Comune che arriverà alla finalissima vincerà infatti uno scuolabus. La partecipazione alla trasmissione televisiva rappresenta una grande opportunità di promozione turistica e di valorizzazione del territorio. Oltre ai luoghi più belli e caratteristici della perla del Conero, saranno presentati i piatti tipici preparati dagli chef di Sirolo, mostrato un anticipo del Palio di San Nicola, la tradizionale festa in onore del Patrono che quest’anno sarà celebrata il 13 e 14 maggio, arti e mestieri di un tempo.