Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Sirolo: altri 50 mila euro dal Ministero per l’efficientamento energetico

L’importo sarà speso totalmente per l’acquisto di 192 corpi illuminanti a led. Già nell’estate 2019 la Perla dell’Adriatico aveva ricevuto lo stesso finanziamento statale a cui il Comune aveva aggiunto ulteriori 9.200 euro

L'istallazione delle nuove luci a led a Sirolo

ANCONA- Altri 50.000 euro di contributo per l’efficientamento energetico al Comune di Sirolo. L’importo, erogato tramite il Ministero dello Sviluppo Economico, sarà speso totalmente per l’acquisto di 192 corpi illuminanti a led ad alta efficienza energetica. Già nell’estate 2019 la Perla dell’Adriatico aveva ricevuto il finanziamento statale di 50mila euro a cui il Comune aveva aggiunto ulteriori 9.200 euro.

«Il secondo contributo sarà utilizzato anche per le frazioni di Sirolo, maggiormente bisognose di illuminazione efficiente per contrastare i furti e a beneficio della sicurezza stradale e pedonale. L’installazione sarà effettuata a costo zero dagli efficienti e competenti dipendenti comunali» spiega il sindaco Filippo Moschella.

Le nuove luci a led saranno montate in Via Monte Freddo, Via Scirocco, Via Levante, Via Maestrale, Via Buenos Aires, Via Plata, Piazzale Allende, Via San Remo, Via San Francesco, Piazza del Municipio, Via Marconi, Via Madonnina, Via Vivaldi, Via Caduti Cava di Massignano e Via Raffaello Sanzio, Piazza Giovanni da Sirolo.

«L’installazione dei nuovi corpi illuminanti, che riguarda circa il 20% di tutti i punti luce di vecchia generazione dell’intero territorio comunale, permetterà di ottenere anche un notevole risparmio di spesa per l’acquisto dell’energia elettrica pubblica, soldi che saranno immediatamente utilizzati per il benessere di tutta la cittadinanza sirolese- continua il primo cittadini-. Inoltre, la Giunta, dopo aver effettuato nei mesi scorsi, per la prima volta, la gara pubblica per l’acquisto sul libero mercato dell’energia elettrica necessaria per tutti i consumi, ha appena concluso il contratto annuale con una società del settore, che dal mese di marzo sta fornendo i KW/ora a un prezzo nettamente inferiore rispetto al precedente. Per il solo cambio di società è stato stimato un risparmio annuale di circa 25.000 euro su 200.000, cui si sommerà il risparmio derivante dalla nuova illuminazione a led. Questo progetto è perfettamente aderente all’ “impegno di governo con i sirolesi” firmato in campagna elettorale e rientra nel Patto dei Sindaci per il clima e l’energia, il quale prevede la riduzione delle emissioni di CO2 nel territorio comunale del 40% entro il 2030, sottoscritto con la Regione Marche subito dopo le elezioni comunali».