Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Scuola di innovazione territoriale Umbria Marche: al via le iscrizioni per 2 corsi sulla meccanica 4.0

Le domande per partecipare entro il 30 ottobre 2021. Borse di studio per 20 iscritti. Laboratori presso le imprese del territorio

ANCONA – Sono aperte sino al 30 ottobre 2021 le iscrizioni ai due innovativi corsi di perfezionamento promossi dalla Scuola di innovazione territoriale Umbria Marche (SITUM). Si tratta del corso “Sustainable Development: Strategie e Strumenti per lo sviluppo dei territori“, riservato a una selezione di 50 studenti e del corso “Human Centric Manufacturing: metodi e strumenti per la meccanica 4.0“, con approfondimenti di umanesimo, riservato a 30 studenti. L’ammissione ai due corsi è consentita ai candidati in possesso di Laurea Triennale, Laurea Magistrale, Laurea Specialistica, Laurea a ciclo unico. 
 
I corsi prenderanno il via a dicembre 2021 e proseguiranno sino ad aprile 2022. L’attività didattica si svolgerà il venerdì pomeriggio e il sabato mattina, per garantire la massima accessibilità a studentesse e studenti impegnati anche in altre attività formative.
 
I discenti si troveranno immersi in attività formative costruite sulle reali opportunità di lavoro. La rete di imprese che costituiscono i laboratori di SITUM, offrirà loro, infatti, una visione aggiornata delle prospettive lavorative presenti e future, delle competenze necessarie e dei percorsi di sviluppo possibili.
 
Per ciascun corso sono previste 20 borse di studio interamente finanziate da BPER Banca, destinate ai candidati più meritevoli. Tutte le informazioni e i bandi di concorso sono accessibili all’indirizzo: https://situm.org/corsi-di-perfezionamento/

Cos’è Situm


SITUM raccoglie in un unico laboratorio di alta formazione le imprese, le Camere di Commercio di Umbria e Marche, l’Università degli Studi di Perugia e l’Università Politecnica delle Marche i cui Magnifici Rettori, il Prof. Maurizio Oliviero e il professore Gian Luca Gregori, hanno fortemente voluto questo progetto, il Gruppo BPER Banca, che coprirà i costi delle 40 borse di studio. Il tutto con un obiettivo comune: creare lavoro e imprenditorialità e favorire lo sviluppo del territorio Umbro-Marchigiano.
 
Entrambi i corsi di perfezionamento saranno in stretta collaborazione con le più importanti realtà imprenditoriali del territorio Umbro-Marchigiano e puntano su interdisciplinarità, imprenditorialità, apertura, innovazione, sostenibilità, qualità della vita, salute. 
 
Il corso Sustainable Development: Strategie e Strumenti per lo sviluppo dei territori verterà sui temi dell’Evoluzione dei territori e sfide globali, Analisi economica, Analisi dei territori, Percorsi strategici di sviluppo, Progettazione e realizzazione degli interventi, Fabbisogno finanziario, opportunità ed Europrogettazione.

Le discipline che caratterizzano il corso Human Centric Manufacturing: metodi e strumenti per la meccanica 4.0, con approfondimenti di umanesimo sono, invece: Metodi e strumenti innovativi per la Progettazione user-centered, Strumenti avanzati di simulazione di prodotti e processi, Robotica collaborativa, Automazione di processo, Sistemi di visione per le misure, Azionamenti elettrici, Tecnologie di produzione innovative: Additive Manufacturing, Uomo, tecnologia e sviluppo del territorio.