Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona: scoppia un incendio ai bordi dell’autostrada, casolare in fiamme

È successo ieri sera tra le frazioni di Montesicuro e l’Aspio. Residenti svegli fino a notte

Le fiamme scoppiate ieri sera tra Montesicuro e l'Aspio di Ancona

ANCONA – Iniziano ad essere un po’ troppi gli incendi che divampano misteriosamente in aperta campagna impegnando non poco vigili del fuoco e forze dell’ordine. Ieri sera un altro rigo ha interessato una zona verde tra Aspio e Montesicuro, parallelamente al l’autostrada. Le fiamme alte e imponenti si vedevano da Montesicuro e hanno preoccupato i residenti delle frazioni attigue che temevano potessero arrivare alle abitazioni vicine. A bruciare sono state sterpaglie e un vecchio casolare abbandonato. L’allarme è scattato attorno alle 22 e le operazioni di spegnimento, che hanno visto attivi i pompieri di Ancona e Osimo, sono durate fino a notte per scongiurare che il fuoco fosse rialimentato dal vento. Non risultano feriti ma il fumo è arrivato molto vicino ai borghi abitati. Un gesto inconsueto o la volontà di innescare un rogo con l’intento di fare danni? Sono in corso accertamenti per capire se ci sia la mano di un piromane. Meno di una settimana fa un vasto incendio ha interessato le campagne di Castelfidardo, domenica scorsa, arrivando con il fumo fino a Marcelli dove è stato evacuato anche un camping. Ieri fiamme anche in Vallesina. La situazione inizia a preoccupare.