Scoperti nuovi bivacchi all’ospedale di Torrette

I due occupanti abusivi sono stati denunciati per invasione di edifici. Per il 34enne è scattata anche una denuncia per inottemperanza al provvedimento di poliza

Controlli delle Volanti agli Ospedali Riuniti di Torrette (Foto: Polizia di Stato)

ANCONA- Scoperti nuovi bivacchi agli Ospedali Riuniti di Torrette. Solo due giorni fa, sei persone sorprese a dormire all’esterno e all’interno del nosocomio regionale, sono state allontanate e denunciate. Nonostante questo, altri senzatetto hanno continuato ad occupare abusivamente alcune aree dell’ospedale. Ieri sera i poliziotti della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine hanno controllato i parcheggi e le pertinenze della struttura. Sembrava non ci fossero segni di bivacco invece, al piano -1, i poliziotti hanno sorpreso, tra i distributori automatici di bibite e alimenti, due persone che giacevano addormentate sulle sedie per i visitatori, tra stracci e coperte.

Controlli Polizia all’ospedale regionale
(Foto: Polizia di Stato)

Si tratta di un uomo di 34 anni, originario della Romania, senza fissa dimora in Italia con numerosi precedenti per reati contro la persona e il patrimonio, gravato da un foglio di via obbligatorio dalla città e una donna, cittadina italiana, 41 anni, senza fissa dimora né occupazione. I due sono stati denunciati per invasione di edifici. Per il  34enne è scattata anche una denuncia per inottemperanza al provvedimento di polizia.