Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ruba uno smartphone, la foto dell’antifurto lo incastra

La giovane vittima ha consegnato ai Carabinieri una fotografia della persona che ha tentato più volte di accedere al dispositivo errando consecutivamente il codice PIN, scattata automaticamente dal device

NUMANA- Ruba lo smartphone ad un quindicenne, ad incastrarlo la fotografia scattata automaticamente dal device ed inviata per mail dopo aver inserito il codice PIN sbagliato. I carabinieri della Stazione di Numana, hanno denunciato in Stato di Libertà per furto, uno studente nigeriano di 19 anni, residente a Camerano. A carico del giovane i militari hanno raccolto gravi e precisi indizi di colpevolezza in ordine al possesso di uno smartphone, di proprietà di un 15enne di Numana, rubato da ignoti lo scorso 4 marzo a Sirolo.

La giovane vittima, ieri ha consegnato ai Carabinieri una fotografia della persona che ha tentato più volte di accedere al dispositivo errando consecutivamente il codice PIN, scattata automaticamente dal device ed inviata per mail grazie ad un applicativo antifurto installato sul dispositivo. A seguito delle immediate indagini, esperite anche con la collaborazione della Stazione di Camerano, il nigeriano è stato identificato e rintracciato poco dopo presso la sua abitazione. Il 19enne ha condotto i militari ad Ancona, nel luogo dove aveva lasciato il telefonino rubato, ovvero presso l’abitazione di un suo amico di origini ghanesi, residente in Ancona. La refurtiva del valore di 400 euro circa, è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.