Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, rissa in centro: la Squadra Mobile scova e denuncia 4 aggressori

I poliziotti in due giorni sono riusciti ad individuare gli aggressori di 4 foggiani e li hanno denunciati a piede libero. La rissa era avvenuta sabato notte davanti al Teatro delle Muse

Carlo Pinto, capo della Squadra Mobile di Ancona

ANCONA – Denuncia lampo per i quattro protagonisti della rissa avvenuta sabato notte – 5 giugno – in centro storico ad Ancona, davanti al Teatro Le Muse.  Ad individuare gli aggressori, due italiani e due stranieri, sono stati gli uomini della Squadra Mobile di Ancona, guidati da Carlo Pinto.

Vittime dell’aggressione quattro foggiani che si erano ritrovati ad Ancona per un addio al celibato. I 4 uomini, alcuni  residenti in Puglia ed un altro in Lombardia, avevano scelto le Marche, Ancona in particolare, per ritrovarsi a metà strada e festeggiare le nozze di uno di loro.

Sabato notte avevano trascorso la serata in Piazza del Papa, ma mentre si stavano dirigendo verso l’hotel dove avevano preso una stanza, in zona Stazione, nei pressi del Teatro le Muse sono stati aggrediti da un gruppetto costituito da quattro italiani, due dei quali di origini straniere, che li stavano seguendo.
Inizialmente l’aggressione, senza apparenti motivi, era stata perpetrata da tre elementi del gruppo, mentre il quarto si era fermato ad urinare sul perimetro del teatro, ma una volta accortosi che gli altri stavano picchiando il gruppo di foggiani è accorso, sferrando un calcio ad una delle quattro vittime.

Le telecamere di un bar nei pressi però hanno ripreso la scena e gli inquirenti, analizzando i fotogrammi ripresi dagli impianti di videosorveglianza della zona, hanno avuto la prova dei calci e dei pugni con cui i quattro foggiani sono stati colpiti.

Sul posto era intervenuta una pattuglia della Guardia di Finanza che partecipava al servizio di ordine pubblico disposto dal Questore di Ancona. Diverse le segnalazioni da parte dei residenti che accorti della rissa avevano contattato il centralino delle forze dell’ordine.
Gli agenti della Squadra Mobile sono riusciti ad identificare gli aggressori, residenti tra Ancona e Falconara e di età compresa tra i 20 e i 22 anni, e già nella giornata di martedì li hanno prelevati nelle loro abitazioni e denunciati a piede libero per lesioni aggravate in concorso di persona.

I 4 dovranno subire un processo. Nei confronti di tre di loro il Questore di Ancona ha emesso anche un avviso orale, mentre per il quarto, residente a Falconara, ha spiccato un foglio di via obbligatorio dal Comune di Ancona. I poliziotti dorici hanno convinto i foggiani a sporgere denuncia per fare giustizia sull’accaduto.

© riproduzione riservata