Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Il regista Premio Oscar Oliver Stone a Portonovo

Lo sceneggiatore americano ha fatto tappa nella baia. Ha preso il sole nello stabilimento Spiaggia Bonetti e ha pranzato al Clandestino Sushi Bar

Il regista Oliver Stone e Paolo Bonetti

ANCONA – Sole, mare e relax nella baia di Portonovo per il regista e sceneggiatore americano Oliver Stone. Impegnato in questi giorni nelle Marche per la 56° Mostra Internazionale del Nuovo Cinema Pesaro Film Festival e per la presentazione del suo ultimo libro, il Premio Oscar ha deciso di godersi ieri una giornata al mare nella splendida baia di Portonovo. 

Il regista ha scelto lo stabilimento Spiaggia Bonetti e ha pranzato al Clandestino Sushi Bar di Moreno Cedroni. Tanti i turisti che, incuriositi, hanno preso il cellulare per selfie e video. Anche il titolare dello stabilimento Paolo Bonetti ha scattato una foto con Oliver Stone e su Fb ha scritto: «Bagno rinfrescante da noi e super pranzo al @clandestinosuscibar ..che uomo fortunato Mr. Oliver Stone».

Stone ha diretto oltre venti pellicole, tra le più note Platoon, Wall Street, Nato il quattro luglio, JFK – Un caso ancora aperto e Gli intrighi del potere. Ha vinto per 2 volte l’Oscar al miglior regista per Platoon e Nato il quattro luglio e una volta l’Oscar alla migliore sceneggiatura non originale per Fuga di mezzanotte. Ha inoltre vinto 4 Golden Globe, l’Orso d’argento per il miglior regista al Festival internazionale del cinema di Berlino, il Leone d’argento – Gran premio della giuria alla Mostra internazionale d’arte cinematografica, 2 Directors Guild of America Award, un Premio BAFTA e 2 Independent Spirit Awards.

Il 25 agosto ha partecipato a Pesaro alla Mostra Internazionale del cinema, mentre ieri sera a Fano ha presentato in anteprima il suo ultimo libro “Cercando la luce. Scrivere, dirigere e sopravvivere”, edito da La Nave di Teseo. Questa sera (27 agosto), il Premio Oscar sarà a Senigallia, alle 18.30 alla Rotonda, per incontrare gli operatori del cinema delle Marche e il mondo della cultura. La presentazione del suo libro sarà anche l’occasione per un confronto sullo stato attuale del cinema, sulle trasformazioni dei processi in corso e sui progetti prossimi di Oliver Stone.