Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Rapine ai tir in autostrada, un arresto

Le indagini sono partite nel marzo 2016, dopo la rapina avvenuta nell’area di servizio Conero dell'A14 ai danni di un autotrasportatore portoghese. L'uomo venne brutalmente malmenato e lasciato inerme sull'asfalto.

ANCONA – In manette il rapinatore pugliese specializzato in rapine e furti di tir e di merci lungo la rete autostradale italiana. L’arresto è avvenuto ieri (17 marzo) a Corato, in provincia di Bari, da parte della  Polizia Stradale delle Marche. Il rapinatore, 55 anni, è stato sottoposto a perquisizione e trovato in possesso del materiale utilizzato per commettere i reati ovvero, attrezzi atti allo scasso, ricetrasmittenti e telefoni cellulari. Le indagini sono partite nel marzo 2016, dopo la rapina avvenuta nell’area di servizio Conero dell’A14 ai danni di un autotrasportatore portoghese.

L’uomo venne brutalmente malmenato, rapinato e lasciato inerme sull’asfalto. Il pugliese insieme ai suoi complici, dopo aver picchiato l’autista, si erano impossessati del carico del tir, pneumatici, del valore di migliaia di euro. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore Rosario Lioniello e hanno permesso di attribuire al 55enne pugliese ulteriori furti di merci di autoarticolati in vari luoghi delle autostrade italiane. Le indagini della Polstrada, diretta da Alessio Cesareo, proseguono per individuare i complici e per attribuire ulteriori episodi criminosi.