Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, pubblicato il bando per la progettazione del nuovo terminal bus

Riparte il progetto per la realizzazione di un'autostazione per i bus e di un parcheggio da 260 posti all'ex Fornace Verrocchio. Sulla Gazzetta Ufficiale l'avviso di gara per affidare la progettazione del nuovo terminal

ANCONA – Pubblicato il bando di gara per affidare la progettazione dell’autostazione per i bus all’ex Fornace Verrocchio e un parcheggio da 260 posti. È stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando per affidare «i servizi tecnici di architettura ed ingegneria per la progettazione definitiva, esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione per la realizzazione di un’autostazione per il trasporto pubblico locale-completamento dell’edificio ex fornace Verrocchio».

L’opera da 4,2 milioni (1,3 milioni di fondi regionali più 2,9 milioni di fondi ministeriali) permetterà, secondo il recente progetto messo a punto dal Comune, di realizzare una nuova sistemazione dei piazzali di movimentazione dei bus e un parcheggio multipiano di 260 posti. Questo parcheggio potrebbe essere anche ad un piano con la realizzazione di una copertura carrabile per abbattere i costi di realizzazione. Previsto anche il mantenimento di una palazzina viaggiatori, dove sviluppare alcune funzioni essenziali tipo: sala di attesa, biglietteria, servizi, bagni. Tra le ipotesi, anche la realizzazione di una rotatoria, così da permettere l’ingresso anche ai mezzi provenienti da piazza Rosselli. Inoltre saranno studiati percorsi in sicurezza per i pedoni, per evitare interferenze con le automobili e con gli autobus.

Il recupero dell’ex Fornace Verrocchio da destinare a stazione dei bus e parcheggio è inserito nel Programma di riqualificazione della periferia Palombella-Stazione-Archi, pensato dall’Amministrazione per partecipare al Bando nazionale per la riqualificazione delle periferie, emanato dal Consiglio dei Ministri. Nel Programma di riqualificazione dell’ingresso nord della città, sono previsti sei interventi tra cui proprio la realizzazione di un’autostazione all’ex Verrocchio.

Prospetto di progetto dell’autostazione all’ex Fornace Verrocchio

«La città ha storicamente bisogno di individuare nel proprio territorio e in prossimità del centro cittadino – si legge nel documento preliminare per la progettazione dell’autostazione – un adeguato nodo di interscambio tra i sistemi di trasporto su ferro e su gomma urbano ed extraurbano. L’infrastruttura dovrebbe permettere all’utenza, in particolare quella pendolare che risiede nell’area metropolitana del capoluogo, un agevole e rapido passaggio tra i diversi vettori in adeguate condizioni di sicurezza e comfort, riducendo al minimo gli spostamenti pedonali e la sovrapposizione dei servizi di Trasporto su gomma urbani ed extraurbani in prossimità del centro cittadino. Il progetto deve rispondere a questa esigenza e dunque il completamento dell’edificio “Ex-Fornace Verrocchio”, sito in località Palombella-Ancona, già destinato a Centro Intermodale di Scambio per il trasporto pubblico con precedente progettazione, aggiudicata per un primo stralcio in appalto e poi non completata, è quanto più indicato».