Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Le Pro Loco delle Marche cercano nuovi volontari. Obiettivo: valorizzare i beni culturali della regione

Da Ancona alle provincie di Ascoli, Fermo, Macerata e Pesaro-Urbino. In tutte le Marche l'Unione Pro Loco lancia la selezione per i nuovi volontari

ANCONA- Pro Loco a caccia di volontari per la stagione in arrivo. Prorogato il bando per il servizio civile negli enti di valorizzazione locale. Il termine ultimo, inizialmente previsto per fine gennaio è stato riposizionato al 10 febbraio in modo da completare il quadro dei 38 posti disponibili per il progetto “Alla scoperta del territorio marchigiano: itinerario culturale nel gusto della tradizione”. 

L’esperienza

Dodici mesi di lavoro a stretto contatto con i territori, le tradizioni e le necessità espresse dalla cittadinanza. Un’esperienza formativa che impegna e coinvolge i partecipanti, tanto che alcuni proseguono la collaborazione anche a progetto terminato. E non solo, «c’è chi è entrato a far parte del consiglio di amministrazione della Pro Loco – spiega Loredana Caverni, Responsabile Servizio Civile del Comitato Unpli Marche – e chi addirittura è diventato sindaco del Comune dove ha prestato servizio». E’ il caso di Andrea Storoni, primo cittadino del Comune di Ostra. «La passione che riusciamo a trasmettere a questi ragazzi è contagiosa – continua Loredana Caverni – e molti di questi giovani diventano parte attiva della cittadinanza». Un meccanismo virtuoso che parte dallo spirito comunitario e dal senso civico dei giovani volontari per culminare, in certi casi, in una vera spinta verso il miglioramento delle istituzioni. Ed è questo il vero frutto di un’esperienza come quella svolta nel mondo del servizio civile. 

Il bando

Le sedi coinvolte dal bando sono 18 suddivise nelle 5 provincie. Per Ancona: Arcevia, Castelfidardo, Castelleone di Suasa, Ostra, Loreto, Santa Maria Nuova. Per Ascoli Fermo: Colli del Tronto, Monte Rinaldo, Porto San Giorgio. Per Macerata: Matelica, Morrovalle, Treia. E per Pesaro-Urbino: Cartoceto, Fano, Fermignano, Mondavio, Mombaroccio, Santa Maria dell’Arzilla. Il progetto è rivolto alla valorizzazione dei beni storici, artistici e culturali. I dodici mesi di servizio prevedono giornate di  formazione su temi quali la comunicazione, la gestione dei rapporti interpersonali, la lettura del territorio, l’informatica e il marketing. Dodici mesi per conoscere le modalità organizzative degli eventi, le strategie di accoglienza turistica e la gestione di un ufficio turistico. Gli aspiranti volontari devono avere un’età compresa fra i 18 e i 29 anni ed essere in possesso di un titolo di studio quinquennale. Dovranno prestare servizio per 25 ore settimanali suddivise in 6 giorni lavorativi e percepiranno 444,30 euro al mese. La domanda di partecipazione va presentata esclusivamente sulla piattaforma Domanda on line (DOL) https//domandaonline.serviziocivile.it.

Centauro Dorico
Natureco specialisti nella disinfestazione
agrturismo il gelso fabriano