Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, via alle prenotazioni con l’app per le spiagge libere di Portonovo e Mezzavalle nei weekend

È stata presentata iBeach, l’app adottata dal Comune di Ancona per prenotare gratuitamente il proprio posto negli arenili liberi della baia nei fine settimana. Ecco come funziona

Marco Santilli e Angelo Abate mostrano il funzionamento dell'app iBeach

ANCONA- iBeach, l’app adottata dal Comune di Ancona per prenotare gratuitamente il proprio posto nelle spiagge libere di Mezzavalle e Portonovo nei weekend, sarà attiva da domani pomeriggio (giovedì 4 giugno).
Nata come startup cinque anni fa, l’applicazione è stata ideata da un team di giovani anconetani pionieri nel settore – Alessandro Pesarini, Angelo Abate, Alessio Cesaretti e Marco Santilli – ed è già utilizzata in molte regioni e località italiane (oltre alla Marche anche in Emilia Romagna, Versilia ecc…) dagli stabilimenti privati. iBeach è stata rimodulata appositamente negli ultimi giorni sulla base delle esigenze che l’Amministrazione comunale si è trovata ad affrontare per garantire un accesso alle spiagge contingentato e in condizioni di sicurezza a causa dell’emergenza Coronavirus.

Il sindaco Valeria Mancinelli e la dirigente Roberta Alessandrini

«Si tratta di una situazione inedita, non esistono soluzioni perfette – commenta il sindaco Valeria Mancinelli –. Per prevenire gli affollamenti nei fine settimana, siamo intervenuti nei tratti di spiaggia dove, già prima della pandemia, la domanda è molto più alta rispetto alla capacità ricettiva dei luoghi. Se necessario faremo delle variazioni».

Oltre all’utilizzo dell’applicazione per prenotare le spiagge libere della baia nei weekend, l’amministrazione comunale ha predisposto altre misure per la fruizione ordinata delle spiagge libere anconetane: ci saranno basi per ombrelloni posizionate a 3,5 metri di distanza mentre i teli potranno essere posizionati a 2 metri l’uno dall’altro. Inoltre, la presenza di steward, che daranno indicazioni ai bagnanti e controlleranno che vengano rispettate le distanze, sarà costante, 7 giorni su 7. Anche la polizia municipale effettuerà dei controlli e potrà sanzionare i trasgressori. Infine, sarà presente e ben visibile la segnaletica con le regole da seguire in spiaggia stabilite dalla Conferenza Stato-Regioni.

«Abbiamo tracciato una linea di indirizzo per i cittadini, contiamo sul loro senso civico» afferma la dirigente Roberta Alessandrini.

La base per ombrellone a Mezzavalle

La prossima settimana a Mezzavalle saranno posizionate le basi per gli ombrelloni, che a differenza di quelle classiche previste in tutte le altre spiagge libere, saranno in legno, in armonia con il meraviglioso paesaggio circostante. Intanto, da domani pomeriggio è possibile prenotare il proprio posto nelle spiagge libere della baia con l’app iBeach. Non è invece necessaria la prenotazione per le spiagge libere del litorale Nord, dal Passetto a Collemarino.

Nel corso della conferenza stampa, Marco Santilli e Angelo Abate hanno spiegato il funzionamento dell’applicazione, disponibile sia per iOS che Android. Una volta scaricata, il sistema chiederà la registrazione. A quel punto si potranno scegliere tre opzioni: “prenotazione”, “check-in” e “ristobar” (quest’ultima per prenotare un pasto in uno stabilimento privato aderente). Una volta compilati i campi (regione, città, data prescelta ecc…) sarà possibile scegliere nel menù tutte le spiagge libere disponibili ad Ancona (oltre alle private aderenti) e iniziare la prenotazione per la quale sarà necessario inserire anche il proprio codice fiscale. 

Ogni spiaggia avrà una descrizione con tanto di foto e nella schermata verranno riportate anche le precise regole di prenotazione, su tutte quella che è impossibile prenotare più volte. L’utente infatti può prenotare il giorno che desidera, ma finché non avrà fruito della prenotazione facendo il regolare check-in in spiaggia, non potrà fermare un’altra data.
Inoltre,una volta utilizzato il servizio, la stessa spiaggia non sarà prenotabile per i tre giorni successivi mentre si potrà riservare un posto in un altro tratto di arenile libero. Questo per permettere una turnazione dei posti disponibili che nella baia sono 1052. Quindi, prenotare a lunga distanza temporale può essere controproducente (ad esempio già per Ferragosto).

Tornando al funzionamento dell’app, una volta scelta la spiaggia comparirà divisa in aree e nella zona scelta si potrà prenotare la modalità “telo mare”, cioè uno spazio di 3 metri per 80 centimetri riservato a due persone, oppure la base per ombrellone di 4 x 4 metri, occupabile da 4 persone. Anche le persone con disabilità non motoria potranno prenotare tramite IBeach, i posti riservati nelle spiagge libere di Portonovo sono una decina. Proseguendo nell’acquisto, che in realtà è gratuito, si conferma la prenotazione. Al termine della procedura il cliente riceverà via e-mail il QR code.

Angelo Abate e Marco Santilli

Nel caso di Mezzavalle, ad esempio, ci sarà un cartello in cima allo stradello con il codice da inquadrare. Per farlo si dovrà tornare sulla app e cliccare su “check in”: a questo punto si attiverà la fotocamera da puntare sul cartello. 
Le prenotazioni si potranno annullare fino alla mezzanotte precedente, ma nel caso di maltempo fino alle 9 del giorno stesso. Chi non cancella la prenotazione o non scansiona il Qr code viene bloccato e per poter nuovamente usufruire del servizio deve necessariamente annullare “l’acquisto” precedente.

Per chi non mastica la tecnologia, potrà effettuare la prenotazione contattando i numeri di telefono 071- 222.2931-2833-2496 (da lunedì al venerdì’ con orario 9-13). In questo caso, al posto del Qr code verrà fornito dal Comune un codice numerico. Il servizio è attivo dal 5 giugno.

POSTAZIONI DISPONIBILI SPIAGGE LIBERE ANCONA: Collemarino 198 ombrelloni, Collemarino-Torrette 201 ombrelloni; Torrette 163 teli; Passetto 18 ombrelloni e 190 teli; Mezzavalle nord 138 teli – centro 54 ombrelloni e 187 teli- sud 60 ombrelloni e 173 teli (totale 612 postazioni); Portonovo Ovest Ramona – Fortino 38 ombrelloni e 170 teli (tot. 208); Portonovo Torre 50 ombrelloni e 124 teli (tot. 174); Portonovo est-Capannina 21 ombrelloni e 37 teli (tot 58). Complessivamente le postazioni disponibili nelle spiagge libere del Comune di Ancona sono 1822: 640 basi per ombrelloni e 1.182 teli.