Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Portonovo piace, turisti anche dalla Brianza

La app iBeach, obbligatoria per andare nelle spiagge libere della baia, fotografa arrivi da tutta Italia. Nessuno straniero registrato, in due mesi e mezzo 33mila prenotazioni

Un controllo alla Torre con la app iBeach

ANCONA – Il mare alle pendici del Conero piace e attira turisti anche da Monza e Brianza. Il dato, un po’ a sorpresa, emerge dalle registrazioni di iBeach, la app che il Comune dorico ha deciso di usare per contingentare gli accessi a Portonovo e Mezzavalle nelle spiagge libere e limitare così situazioni di assembramento ai tempi del Covid perché le località balneari sono molto apprezzate dai turisti e dai locali e in tanti potrebbero ritrovarsi in spiaggia senza tutele per la salute.

In quasi due mesi di attivazione, si ricorda che dal 17 agosto bisognerà fare la prenotazione anche nei giorni settimanali e quindi non solo il weekend come è stato fino ad oggi, le prenotazioni hanno raggiunto quota 32mila. «Questo significa che gli utenti sono stati molti di più – spiega Marco Santilli, tra i creatori della app – perché ogni prenotazione dà la possibilità di andare in quattro se si è scelto lo stallo o andare in due se si è svento il posto telo mare».

La provenienza delle prenotazioni

A guardare i dati raccolti fino ad oggi si vede come gli utenti maggiori sono della provincia di Ancona, con quasi 25mila prenotazioni, seguiti da quelli della provincia di Macerata con oltre mille prenotazioni. Dalle Marche arrivano un po’ da tutte le province. Colpiscono le prenotazioni fatte anche da Monza e Brianza, sono state 77, che evidenzia come chi sta lontano e al fresco non rinuncia alla spiaggia della riviera. Le presenze minori sono da Lodi, in Lombardia, con 29 prenotazioni. Osservando i dati del check-in emerge che a fronte delle 32mila prenotazioni solo quasi 19mila si sono poi registrate sul posto. Questo perché in quasi 7.300 si sono poi cancellati dalla prenotazione.

Da ieri è partita la prenotazione anche per i giorni settimanali, quelli dal 17 al 21 agosto, che stanno ricevendo molte richieste. Più di un terzo dei posti è stato preso. Per Ferragosto è già tutto pieno ma ci sono 26 postazioni, quelle riservate all’utenza degli hotel, che se non verranno utilizzate saranno messe a disposizione ma solo il giorno prima. Per chi non ha trovato posto potrà collegarsi il 14 e provare a prenotare.