Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Poliziotti eroi, Siulp: «Dovevano premiare tutti gli agenti»

Massimo riconoscimento solo per 4 dei 6 poliziotti che il 14 giugno scorso salvarono la vita a due donne intrappolate nell'auto nel sottopasso allagato in via Caduti del Lavoro ad Ancona. Il sindacato protesta

I poliziotti eroi ricevuti dal capo della Polizia, Franco Gabrielli
I poliziotti eroi ricevuti dal capo della Polizia, Franco Gabrielli
ANCONA – Esprime parziale soddisfazione il Siulp, Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia, per la premiazione dei poliziotti eroi avvenuta il 16 gennaio scorso (leggi l’articolo). Il massimo riconoscimento è stato infatti conferito solo a 4 dei 6 agenti protagonisti, il 14 giugno 2018, del salvataggio delle due donne rimaste intrappolate nell’auto, nel sottopasso allagato in via Caduti del Lavoro ad Ancona. Invece l’agente della sala operativa della Questura che ha gestito l’invio delle 3 volanti ha ricevuto un encomio.
Il Questore di Ancona, Oreste Capocasa, aveva proposto al Ministero dell’Interno di premiare tutti e sei i poliziotti che quel giorno, dimostrando grande eroismo e generosità, si buttarono in acqua riuscendo ad estrarre le due donne dall’abitacolo dell’auto, una delle quali ottantenne. Gli agenti dovettero fare una catena umana per portare le donne a terra, ma nonostante a buttarsi in acqua siano stati tutti e 6, il riconoscimento per merito straordinario, che consente un avanzamento di grado, è stato conferito solo ai primi 4 agenti che entrarono in acqua.
Alessandro Bufarini
Alessandro Bufarini

Ad essere esclusi il Capo e il Vice del turno Volanti intervenuto che, come spiega il segretario del Siulp Alessandro Bufarini, avendo coordinato le operazioni dei soccorsi non potevano buttarsi per primi in acqua. Insomma, secondo il Siulp, la premiazione avrebbe tenuto conto solo della priorità nel tuffarsi in acqua e non del lavoro di squadra di tutti gli agenti, lo stesso lavoro che ha consentito il successo dell’intera operazione. Un’azione che proprio perché ben coordinata ha permesso, come spiega Bufarini, un intervento tempestivo degli agenti.

«Elogiamo la proposta di premiare tutti gli agenti inoltrata dal Questore di Ancona – spiega – ma siamo delusi che il Ministero abbia premiato solo 4 colleghi. Siamo fieri di tutti. Un aspetto puramente tecnico che non tiene in considerazione il lavoro svolto dai coordinatori».

Un salvataggio che ha visto i 6 agenti ricevuti dal Capo della Polizia Gabrielli e una rappresentanza di loro andare in udienza  dal Papa, mentre il Capoturno è stato chiamato dalla segreteria del Ministro Salvini che lo ha elogiato per l’eroico salvataggio.
Ma il Siulp, in rappresentanza dei poliziotti, non smette di preoccuparsi della salute delle due donne tratte in salvo ed esprime vicinanza alle signore per voce del segretario del Siulp: «spero che venga fatta chiarezza sull’incidente e che le due signore vengano risarcite al più presto», conclude Bufarini.