Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Luigi Di Maio ad Ancona per sostenere la candidata sindaco del M5S Daniela Diomedi (FOTOGALLERY)

Il candidato premier è stato accolto in piazza Roma da centinaia di sostenitori e durante il suo intervento ha parlato del contratto di governo Movimento 5 Stelle - Lega. Contestazione dei centri sociali

Daniela Diomedi con Luigi Di Maio

ANCONA- Luigi Di Maio ad Ancona per sostenere Daniela Diomedi, la candidata sindaco pentastellata alle elezioni comunali del 10 giugno. Il candidato premier del Movimento 5 Stelle in giro per l’Italia con l’ #AlziamoLaTesta tour, è stato accolto questa sera (19 maggio) nel capoluogo da centinaia di sostenitori, circa 600 le persone che hanno affollato piazza Roma. Primo del suo arrivo, sul palco si sono susseguiti gli interventi dei parlamentari 5 Stelle, poi a prendere la parola sono stati i sindaci di Castelfidardo, Roberto Ascani, e di Fabriano, Gabriele Santarelli. Luigi Di Maio è arrivato intorno alle 22 e durante il suo intervento ha fatto riferimento al contratto di governo M5S-Lega.

«Il contratto di governo porterà al centro della Terza Repubblica i cittadini e non i politici. Capisco le perplessità ma questo è un governo che è stato votato. Il 94% degli iscritti al Movimento ha votato “sì” al contratto di governo- afferma Di Maio sul palco-.  Se oggi c’è una certezza è che negli ultimi 10-20 anni si sono messi i cittadini dietro agli spread e ai Pil per salvare il debito pubblico ma abbiamo visto come è finita. Saremo aperti ai paesi europei ma prima vengono i cittadini italiani. Supereremo la Legge Fornero, imporremo una tassazione maggiore sul gioco d’azzardo e inseriremo il reddito di cittadinanza. Credo che abbiamo fatto un buon lavoro. Chi sarà il presidente del consiglio? Deve essere amico del popolo italiano, negli ultimi anni abbiamo avuto molti nemici. Non so se sarò io il premier ma sono felice di aver portato sul tavolo del governo il programma dei 5 Stelle. Nel contratto c’è anche taglio pensioni d’oro, dei vitalizi agli ex parlamentari, delle auto blu, della scorta non necessaria. Tra qualche gg partirà il governo del cambiamento. Vi chiedo di stare vicino alla candidata sindaco di Ancona e ai consiglieri comunali. Come vedete non è semplice ma ce la dobbiamo fare. Questo è un capoluogo importante, dateci una mano».

Luigi Di Maio

Prima di salire sul palco il leader nazionale ha incontrato la candidata sindaco del Movimento 5 Stelle.  «Daniela Diomedi è una persona seria e competente, ha tutte le carte in regola per governare la città. Sarò al suo fianco e tutto il Movimento la sosterrà affinché finalmente Ancona torni ad avere il ruolo che gli compete e la città sia vivibile e a misura di cittadino. Io ci sono, Provaci Ancona» ha dichiarato Di Maio.

«Ce la metteremo tutta per vincere questa sfida. Stiamo spiegando il nostro programma e le nostre idee in tutti i contesti. Dopo questo incontro esco più carica di prima e grazie a Luigi, che ci sarà vicino, affronteremo queste settimane che ci separano dal voto ancora più motivati e convinti di farcela. Provaci Ancona» ha commentato Daniela Diomedi che ha presentato alla cittadinanza la squadra composta dai 32 candidati consiglieri comunali.

La contestazione dei centri sociali

Per il contratto di governo con la Lega, Luigi Di Maio è stato contestato dai centri sociali marchigiani arrivati in piazza Roma con striscioni e fumogeni.