La Lega Marche a Pontida. Pronti sei pullman

«Domenica 15 settembre una marea umana griderà il suo "no" al governo dell’inciucio e servo delle cancellerie europee», spiega il senatore Paolo Arrigoni

Paolo Arrigoni
Paolo Arrigoni

ANCONA – «Domenica 15 settembre dal pratone di Pontida una marea umana griderà il suo “no” al governo dell’inciucio e servo delle cancellerie europee, dimostrando a Conte e ai parlamentari Pd e 5 stelle, che si sono serrati nei palazzi a difesa della poltrona, cosa pensa di loro il paese».

A dichiararlo è il senatore Paolo Arrigoni, responsabile della Lega nelle Marche. Che prosegue. «Dalle Marche, nella notte di domenica, partiranno quest’anno ben sei pullman, uno per ogni provincia e persino due da quella di Macerata – spiega Arrigoni – Militanti, amici e sostenitori saranno preceduti da molti ragazzi e ragazze che sabato parteciperanno all’assemblea federale di Lega Giovani, mentre un gruppo di volontari garantirà la presenza marchigiana all’imperdibile festa serale sul pratone dove saranno offerti i prodotti enogastronomici dei territori».

I consiglieri regionali al completo e diversi sindaci leghisti delle Marche parteciperanno inoltre all’Assemblea di sabato mattina, 14 settembre, a Milano alla presenza di Matteo Salvini per coordinare l’azione degli enti locali. «A Pontida – continua Arrigoni – la Lega di Matteo Salvini rilancerà l’azione del movimento su tutto il territorio nazionale, dimostrando la forza di essere liberi e che l’Italia vera batte l’Italia delle poltrone!»