Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Matteo Marinacci è il candidato sindaco di Insieme Civico: «Sicurezza, ascolto e trasparenza»

Il motto di Insieme Civico è “L'ascolto di tutti per decidere insieme” e alle prossime elezioni comunali sarà affiancato da una nuova lista in via di definizione. Tra i punti del programma, anche salute, ambiente, cultura e turismo

FALCONARA MARITTIMA – Matteo Marinacci è ufficialmente il candidato sindaco della lista Insieme Civico che, alle prossime elezioni comunali, sarà affiancata da una nuova lista in via di definizione. Originario di San Severo (FG) e residente a Falconara dal ’91, Marinacci ha 57 anni ed è un militare dell’Arma dei Carabinieri, in servizio ad Ancona.

Circa un centinaio di persone ha partecipato ieri ad un incontro nella sala del mercato coperto di via Bixio, dove è stata ufficializzata la candidatura di Marinacci e il direttivo di Insieme Civico si è riunito per incontrare i cittadini e illustrare il programma. «Il primo obiettivo, essendo un carabiniere, è aumentare la sicurezza – spiega Marinacci – con più personale in divisa sul territorio e la presenza del vigile di quartiere. Desideriamo istituire un presidio fisso davanti alla stazione dalle 5 di mattina, visto che ci sono tanti treni a lunga percorrenza, e la stazione deve essere maggiormente vigilata».

Fondamentale, anche la «totale trasparenza da parte dell’Amministrazione, il cittadino deve essere informato su tutto», mentre per la tutela dell’ambiente e della salute, Falconara è una città «ad alto rischio e incontreremo i vari industriali, tra cui la Raffineria Api, affinché posizionino delle colonnine vicino alle loro strutture, in modo da monitorare quotidianamente la qualità dell’aria e salvaguardare la salute della popolazione». Tra i punti anche la cultura e il turismo e «l’obiettivo è risolvere il problema degli sversamenti fognari in mare che fanno scattare i divieti di balneazione durante l’estate».

Matteo Marinacci e altri membri di Insieme Civico

Il motto di Insieme Civico è “L’ascolto di tutti per decidere insieme”. «Per noi è molto importante ascoltare i cittadini – continua – tutte le loro problematiche verranno prese in considerazione». Nelle prossime settimane il candidato sindaco e i membri della lista civica incontreranno infatti i cittadini nei vari quartieri della città e saranno presenti con dei banchetti in piazza Mazzini il 18 e il 19 marzo.

Insieme Civico, dunque, ha presentato un proprio candidato sindaco e alle elezioni sarà affiancato da una nuova lista. «Questa nuova lista è in via di definizione – spiega Marinacci – e presto comunicheremo nome e simbolo». Nel 2013, alle precedenti elezioni comunali, Insieme Civico per Falconara aveva ottenuto il 5,49% ed era una delle liste che aveva appoggiato Goffredo Brandoni. Poi, per una serie di problemi interni e vicissitudini, Insieme Civico ha ritenuto opportuno non appoggiare più la maggioranza e ha deciso di procedere da solo nella corsa alla carica di primo cittadino, lasciando aperta la possibilità di formare una coalizione con liste che condividono il suo programma.

Oltre a Marinacci, candidato sindaco di Insieme Civico, al momento hanno ufficializzato la loro candidatura anche Stefania Signorini, attuale vicesindaco, che sarà sostenuta da 4 liste: Uniti per Falconara, Falconara in Movimento, Ridisegnare Falconara e una quarta composta da giovani e donne in via di definizione. Marco Luchetti è il candidato sindaco del Pd; Loris Calcina rappresenterà la lista civica “Cittadini in comune, Falconara bene comune” che si presenterà insieme alla nuova lista “Siamo Falconara, Sinistra in comune”; mentre Massimo Marcelli Flori è il candidato sindaco di Falconara a Sinistra. Ancora non ufficiali, invece, i candidati del Movimento 5 Stelle e della Lega.