Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Elezioni, Crimi (M5S) possibilista sulle alleanze. Volpini lancia l’assist: «Longhi candidato alla presidenza della Regione»

Il capo politico del Movimento 5 Stelle lo ha dichiarato a Sky Tg 24 riferendosi al Paese ed escludendo solo la Campania

ANCONA – Vito Crimi possibilista sulle alleanze per le regionali con il centrosinistra. Lo ha dichiarato in una intervista rilasciata a Sky Tg 24. «Se c’è un progetto valido» una alleanza è possibile ha detto il capo politico del Movimento 5 Stelle, precisando però che la discussione non si riapre in Campania. Insomma una apertura che non esclude le Marche e che potrebbe far salire le quotazioni dell’ex rettore Sauro Longhi.

Intanto ci sono già le prime prese di posizione. Massimo Montesi conferma il suo sostegno a un candidato civico: «Non sono le primarie la soluzione. Fase nuova, alleanza larga, aperta e inclusiva e candidato che permetta di parlare ai cittadini, alla società e capace di coinvolgere anche i 5S».

Un assist a Longhi arriva dal presidente della IV Commissione Sanità regionale Fabrizio Volpini: «Conosco il presidente della Regione Luca Ceriscioli, come la sindaca di Ancona Valeria Mancinelli, entrambi bravi amministratori quanto ormai troppo divisivi nel campo del centrosinistra e soprattutto dentro il Partito Democratico. Le elezioni sono alle porte, di fronte a questa contrapposizione paralizzante, occorre andare oltre ed avere il coraggio di guardare fuori dal confine dei partiti, affidarsi a quel mondo civile dove personaggi, competenti e preparati, di fronte alle complesse sfide della società, come la innovazione tecnologica, i nuovi saperi, le contraddizioni e i conflitti sociali, hanno maturato proposte e visione in grado di affrontarle e vincerle. Il professor Sauro Longhi già rettore dell’Università Politecnica delle Marche, meglio di altri in questa fase rappresenta questa necessità. Non c’è più tempo da perdere, Sauro Longhi candidato alla presidenza della Regione Marche, per un centrosinistra più unito, inclusivo, allargato, competitivo».

Intanto ci sono già le prime prese di posizione. Massimo Montesi conferma il suo sostegno a un candidato civico, come Sauro Longhi : «Non sono le primarie la soluzione. Fase nuova, alleanza larga, aperta e inclusiva e candidato che permetta di parlare ai cittadini, alla società e capace di coinvolgere anche i 5S. Ci sono le condizioni per arrivare a questo, facciamolo».