Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Politecnica, eccellenze per Agraria e Ingegneria

A decretare il successo delle facoltà la classifica ARWU by subject (academic world university ranking), frutto del lavoro della Shangai Ranking Consultancy, organismo indipendente che si occupa di valutare le università a livello mondiale

ANCONA – Secondo la classifica ARWU, la Politecnica delle Marche è al top con Agraria e Ingegneria civile e architettura. La classifica ARWU by subject (academic world university ranking) è frutto del lavoro della Shangai Ranking Consultancy, organismo indipendente che si occupa di valutare le università a livello mondiale.

Le classificazioni essendo prese dalle pubblicazioni, citazioni, reputazione e premi non riflettono esattamente le facoltà. Nel campo delle Scienze alimentari (Agraria) la Politecnica è tra le prime 150 realtà a livello mondiale. Bene anche nel campo dell’Ingegneria civile e dell’architettura, dove la Politecnica figura tra le prime 200 nel mondo. Un balzo in avanti per la Politecnica che ha guadagnato più 200 posizioni rispetto all’anno precedente. Per la Facoltà di Agraria si tratta del secondo riconoscimento dopo quello del Censis che la posiziona al 2° posto in Italia tra i medi ateneI.

I ranking internazionali offrono una comparazione immediata dei migliori atenei: le classifiche mostrano punteggi che sono il risultato della combinazione di differenti criteri e dati (numero di studenti,  docenti, studenti e docenti stranieri, pubblicazioni, citazioni, reputazione, premi e fondi) e diversi sistemi di ponderazione. I quattro ranking più noti e consultati al mondo sono ARWU Shanghai, Times Higher Education World University Ranking, QS World University Ranking e US News Best Global Ranking.