Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Slitta la decima edizione della Conero Running, appuntamento al 2021?

Il coronavirus ferma la mezza maratona in programma domenica 26 aprile sul lungomare di Numana che potrebbe essere posticipata a dopo l'estate o rimandata al prossimo anno. Carpineti: «Ci siamo rimessi alle decisioni in capo ai vertici federali»

Una edizione della Conero Running

La 10′ edizione della Conero Running prevista per domenica 26 aprile avrebbe consacrato la manifestazione come un evento di grande caratura nel panorama dell’atletica nazionale essendole stato assegnato il campionato italiano.

«Purtroppo l’evento è stato posticipato per il Coronavirus – dice Andrea Carpineti, vice presidente del Grottini Team e curatore dell’organizzazione – anche se siamo in attesa di capire se potrà essere organizzata dopo l’estate o slitterà all’aprile 2021». La decisione è in capo alla Fidal che ovviamente ha non poche difficoltà ad assemblare i calendari dei molti eventi non disputati.

«Eventi di grande prestigio nazionale come le maratone delle principali città italiane sono state annullate e quindi ci siamo rimessi alle decisioni in capo ai vertici federali» – insiste Carpineti.

Al di là dell’aspetto agonistico che quest’anno assumeva un particolare valore assegnando il tricolore, resta il binomio sport e turismo che ha contraddistinto questa manifestazione fin dalla sua prima edizione». Lo scenario naturale che i corridori trovano intorno alla strada che percorrono partendo e arrivando al porto di Numana in un percorso ad anello, è molto panoramico e direi unico» – ricorda Carpineti.  «Avere alla partenza della sola mezza maratona non meno di 2.000 atleti provenienti da tutta Italia più altrettanti partecipanti tra la Conero Ten (10 Km) e la Mini Conero che sono le gare amatoriali non competitive, significa portare nella Riviera del Conero atleti e famiglie, incentivando il turismo».

Ad oggi, con le restrizioni vigenti e con l’incognita della situazione sanitaria dei prossimi mesi, il pericolo è di produrre uno sforzo organizzativo enorme per un evento che potrebbe avere inevitabilmente un profilo basso e non è quello che sperano gli organizzatori.

«Come Grottini Team preferiremmo cristallizzare questa edizione e riproporre la 10’ Conero Running nel 2021 concretizzando il lavoro che avevamo già cominciato a fare assegnando il campionato italiano l’anno prossimo» ha concluso Carpineti.