Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, al Podesti Calzecchi Onesti inaugurato il nuovo laboratorio di acconciatura

La preside Castellana: «È in corso una grande azione di ristrutturazione degli spazi. Con vaccini e mascherine siamo più sicuri nel vivere in ambienti che ci costringono alla vicinanza»

Il taglio del nastro con il Presidente della Regione Acquaroli

C’è un nuovo laboratorio al Podesti Calzecchi Onesti di Ancona. È stato inaugurato giovedì mattina (10 febbraio). Al taglio del nastro, anche il presidente della Regione, Francesco Acquaroli e gli esponenti della Confartigianato.

Un momento in cui si intrecciano – non solo simbolicamente – il mondo della scuola e quello del lavoro. Soddisfatti gli studenti: «Così – hanno detto – ci riappropriamo di uno spazio essenziale per lo studio e la formazione professionale».

«Ora, grazie a vaccini e mascherine, il vantaggio è vivere in modo più sereno la scuola – fa sapere la preside dell’istituto, Laura Castellana -. Ci sentiamo tutti più sicuri nel vivere in ambienti che ci costringono a stare vicini. Perché in un laboratorio di acconciatura, di parrucchieria, è necessario stare più vicini. Prima – continua Castellana – le attività erano orientate ad essere singole, ora prevedono invece l’interazione e una maggiore vicinanza».

La Preside Castellana con le istituzioni

Il laboratorio era ormai datato, c’erano attrezzature di fortuna, ma grazie ai finanziamenti ministeriali è stato possibile rinnovarlo: «Così rilanciamo l’attività laboratoriale in questa scuola, in cui – va detto – i laboratori non si sono mai fermati. È in corso una grande azione di ristrutturazione degli spazi» sottolinea la dirigente.

Il presidente Acquaroli ha invece evidenziato «l’importanza della relazione tra scuola e mondo del lavoro», supportando l’iniziativa di aprire la scuola al territorio e viceversa, «soprattutto negli istituti professionali dove si creano figure che si devono direttamente affacciare al lavoro».

Un messaggio di complimenti è arrivato anche dal direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Marco Ugo Filisetti.