Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Pittrice scomparsa, spunta una testimone: avrebbe visto Renata Rapposelli in farmacia

È la dipendente di una farmacia di Tortoreto Lido, sentita anche dai carabinieri. Avrebbe venduto un farmaco a Renata Rapposelli alle 17 del 9 ottobre, il giorno della scomparsa. Un orario che non collima con la versione data da padre e figlio

Giuseppe Santoleri intervistato da Quarto Grado
Giuseppe Santoleri intervistato da Quarto Grado (foto d'archivio)

GIULIANOVA – Spunta una testimone sul caso della pittrice scomparsa. Sarebbe la dipendente di una farmacia a Tortoreto Lido, che dista due chilometri dalla casa dei Santoleri, che avrebbe venduto un farmaco a Renata Rapposelli. Quando? Il 9 ottobre, di pomeriggio, alle 17. Quindi il giorno della scomparsa della 64enne, ma ad un orario che non corrisponde con la versione fino ad ora data dal figlio Simone Santoleri e dall’ex marito della donna, Giuseppe. Dalla loro ricostruzione la pittrice avrebbe lasciato la casa di via Galilei poco dopo le 13 e cioè dopo essere giunta in treno. L’ex marito, alle 17, l’aveva già lasciata vicino Loreto stando a quella versione dei fatti e aveva già fatto dietro front per ritornare a Giulianova da solo. Il colpo di scena ieri alla trasmissione Quarto Grado, con l’inviato Simone Toscano che ha rivelato l’esistenza di questa negoziante già sentita dai carabinieri.

L’inviato di Quarto Grado

La donna, vedendo la foto della pittrice sulla stampa e seguendo le trasmissioni televisive, si sarebbe ricordata di lei e di averle venduto un farmaco alle 17 del 9 ottobre, alla farmacia di Tortoreto Lido. Una testimonianza considerata attendibile. La pittrice avrebbe pagato e usato anche la tessera sanitaria. Un particolare questo che deve essere ancora verificato. Questo azzererebbe quanto dichiarato fino ad ora dai Santoleri attesi martedì dai carabinieri di Ancona per l’interrogatorio da indagati. Sempre nel corso della trasmissione di ieri ci sarebbero stati anche dei vicini che hanno sentito urla di donna provenire dal comprensorio condominiale. Il giallo si infittisce. Dopo le prime dichiarazioni a “La vita in diretta”, l’ex marito della donna ha parlato anche al microfono di Quarto a Grado dicendo di essere ancora innamorato della moglie.

agrturismo il gelso fabriano