Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Pallanuoto, buon pari per la Barbato Vela

Gli uomini di Pace conquistano il pareggio a Brescia sfiorando la vittoria nel finale

Fasi di gioco della Barbato Design Vela AN

BRESCIA – Doveva essere il weekend della svolta. Così è stato, seppur parzialmente. La Barbato Design Vela Ancona, nella prima gara del 2017, impatta 10-10 nella piscina della Waterpolo Brescia e conquista il suo primo punto in campionato.

Che ci fossero stati degli evidenti passi avanti lo si era già intuito durante la sosta, con le amichevoli in programma che avevano dato risposte più che soddisfacenti allo staff tecnico.

In terra lombarda è arrivato così il primo punto, al termine di un match dai due volti. Meglio i padroni di casa nei primi due quarti, rabbiosa la reazione dei dorici nella seconda metà. Un pareggio conquistato con orgoglio e carattere che, con un po’ di fortuna in più, non scaturiva la vittoria nei minuti finali. Particolarmente sugli scudi Messina e Pieroni, autori entrambi di una tripletta e di una prova da veri trascinatori.

Rimangono, è vero, le solite amnesie difensive e qualche imprecisione di troppo sotto porta ma la strada intrapresa è quella giusta, e se proseguita correttamente darà i suoi frutti. Nel prossimo turno, casalingo, alla Piscina del Passetto arriverà il Rari Nantes Camogli. L’impegno non è certo dei più mansueti, ma gli uomini di Pace devono dimostrare di aver recepito il messaggio della prima fase di campionato, e aver invertito la loro rotta.

(4-2, 4-3, 1-2, 1-3)

Brescia Waterpolo: Voltolini, Scropetta 1, Zugni 2, Lambruschi, Maitini, Vannini 1, Tortelli 2, Di Rocco, Zanetti, Pederzoli 3, Dalla Bona, Tononi 1, Gianazza. All. Sussarello.

Barbato Design Vela Ancona: Santini, Castriota, Spadoni, Pantaloni 1, Baldinelli, Delle Monache, Perciballe 1, Messina 3, Di Palma, Pugnaloni 1, Sabatini 1, Pieroni 3, Cardoni. All. Pace I.

Arbitri: Bensaia e Cirillo.

Superiorità numeriche: Brescia Waterpolo 4/7, Vela Ancona 5/7

Note: usciti per limite di falli Pederzoli (B) e Delle Monache (A) nel quarto tempo.