Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ospedali Riuniti, «L’azienda ha risposto compatta e con professionalità»

«Questa comunità ha dato corpo alla visione dell'azienda espressa nel piano strategico: generosa, gentile, gentile, geniale», le parole della dirigenza affidate ad una nota e rivolte a tutti gli operatori

Spalatori all'ospedale di Torrette
Spalatori all'ospedale di Torrette

ANCONA –  Burian è alle spalle e l’azienda Ospedali Riuniti traccia un bilancio dell’attività, tra emergenze e straordinari. E arriva dalla dirigenza una nota a tutti gli operatori. Firmata dal direttore generale Michele Caporossi, dal direttore amministrativo Antonello Maraldo e dal direttore Sanitario Alfredo Cordoni.

«La settimana volge al termine e il tempo migliora e il ripristino delle normali condizioni di lavoro non ci fa dimenticare quanto vissuto nei giorni che ci hanno preceduto. Le giornate di lunedì 26, martedì 27 e mercoledì 28 sono state di eccezionale freddo per il nostro territorio. Gli eventi largamente prevedibili sin da sabato 24 hanno messo a dura prova tutta l’organizzazione aziendale che però ha risposto compatta con altrettanto eccezionale compattezza, spirito di abnegazione e professionalità Sono stati assunti provvedimenti necessitati e urgenti che hanno sottoposto tutto il personale a grandi sacrifici. La risposta è stata adeguata e di livello. Tutti, indistintamente, tutti, medici, infermieri, tecnici, ausiliari, amministrativi hanno dato il loro encomiabile contributo. L’ufficio tecnico e gli addetti allo sgombero della neve hanno lavorato senza sosta per garantire continuità e qualità delle cure. Questa comunità ha dato corpo alla visione dell’azienda espressa nel piano strategico aziendale: generosa, gentile, gentile, geniale. Grazie di cuore a tutti voi per per l’encomiabile servizio reso alla comunità della nostra regione».