Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ospedale di Torrette, tecnologia all’avanguardia per curare il rene di un bambino

Il paziente, di appena 4 anni, era affetto da una malattia congenita, che la Clinica di Chirurgia Pediatrica e la Clinica Urologica, in sinergia, hanno risolto con un singolo intervento

L'ospedale di Torrette
L'ospedale di Torrette

ANCONA – Importante intervento eseguito all’ospedale regionale di Torrette. Grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie e alla collaborazione multidisciplinare tra la Clinica di Chirurgia Pediatrica, diretta dal Prof. Ascanio Martino, e la Clinica Urologica, diretta dal Prof. Andrea Galosi, è stato portato a termine un intervento mai effettuato ad Ancona, e che vanta pochissimi casi simili a livello internazionale.

Il giovane paziente di 4 anni era infatti affetto da una malattia
congenita del rene che impediva la corretta eliminazione dell’urina
dallo stesso, con dolori tipo colica, complicato dalla presenza di
molteplici calcoli. L’equipe pediatrica composta dal prof. Cobellis e dal dott. Torino ha eseguito l’intervento di correzione chirurgica
videolaparoscopica assistita con il Robot Da Vinci, di cui è
dotato l’Ospedale Regionale, metodica già consolidata a livello nazionale. Durante l’intervento è subentrata l’equipe urologica composta dal prof. Galosi e dal dott. Tiroli che ha eseguito la frammentazione laser dei calcoli presenti all’interno del rene grazie all’utilizzo di ureterorenoscopi digitali flessibili di ultima generazione, introdotti attraverso lo stesso accesso chirurgico utilizzato dai chirurghi Pediatri, evitando al bambino un ulteriore intervento chirurgico.

Questo tipo di intervento ha permesso di risolvere simultaneamente entrambe le problematiche (malformazione renale congenita e calcolosi renale secondaria), che non sarebbero potute essere trattate in un singolo intervento con le metodiche tradizionali.

L’importante risultato ottenuto sarà illustrato venerdì 18 maggio, alla Loggia dei Mercanti, in occasione del XIX Meeting della Sezione di Chirurgia Mini-invasiva della Società Italiana di Chirurgia Pediatrica, organizzato dal prof. Ascanio Martino, Presidente della Società e Direttore della Chirurgia Pediatrica degli Ospedali Riuniti di Ancona e verrà anche illustrato nella sessione video del Congresso Italiano di Endourologia  (IEA ESUT) in programma a Modena il 24-26 maggio.