Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

“Operazione Dorica”, stroncato il traffico di droga Torre Annunziata – Ancona

Ieri emesse quattro ordinanze di custodia cautelare e nel corso delle indagini sono state arrestate in flagranza di reato 22 persone, tra le province di Ancona, Verona e Pesaro Urbino. Sequestrati circa 33kg tra cocaina e hashish per un valore di almeno 2milioni di euro (Notizia in aggiornamento)

Il comandante della compagnia di Ancona Fabio Ibba e il tenente Francesco Masile alla guida del Nucleo Operativo e Radiomobile illustrano i risulatati di "Operazione Dorica"

ANCONA- “Operazione Dorica” è il nome dell’operazione che ha coinvolto i militari del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ancona, e che ha portato alla scoperta di un’organizzazione dedita al traffico di sostanze stupefacenti con asse diretto Torre Annunzia (in provincia di Napoli)- Ancona.

Le indagini sono partite nel giugno 2015 e hanno permesso di mettere in luce un sodalizio criminoso costituito da soggetti per lo più campani che avevano creato, a Torre Annunziata e ad Ancona, una fitta rete di spaccio con un ingentissimo volume di affari. Ieri sono state emesse quattro ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei fratelli Domenico e Pietro Marasca, a capo dell’organizzazione, del cognato Michele Miranda e di Salvatore Cataldo. Nel corso delle indagini sono state arrestate in flagranza di reato 22 persone, tra le province di Ancona, Verona e Pesaro Urbino. Sono stati sequestrati circa 33 kg tra cocaina e hashish per un valore di almeno 2milioni di euro.