Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ondata di calore: bollino rosso ad Ancona

Temperature fino a 36 gradi percepite nel capoluogo dorico. Secondo il bollettino sulle ondate di calore, pubblicato dal Ministero della Salute domani è previsto un "livello 3 – bollino rosso"

ANCONA – Fine settimana bollente ad Ancona. Secondo il bollettino sulle ondate di calore, pubblicato dal Ministero della Salute domani, domenica 25 giugno, è previsto un “livello 3 – bollino rosso” che indica condizioni di emergenza, con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. La temperatura prevista alle 8 di mattina è di 28 gradi, che diventeranno 34 alle ore 14, mentre la temperatura massima percepita sarà di 36 gradi.

In questo weekend ci sarà la prima ondata di calore dell’estate e il picco sarà domani mattina. Nel pomeriggio, invece, ci saranno alcuni temporali in tutta la regione e da lunedì le temperature diminuiranno. Intanto oggi il bollettino indica per tutta la giornata il livello 2, con la temperatura massima percepita di 34 gradi. Perciò, secondo il ministero, occorre evitare l’esposizione diretta al sole nelle ore più calde della giornata, tra le 11 e le 18, e l’attività fisica intensa all’aria aperta durante gli orari più caldi. È bene trascorrere le ore più calde nella stanza più fresca della casa, bagnandoti spesso con acqua fresca, utilizzare correttamente il condizionatore. Indossare indumenti chiari, leggeri, in fibre naturali e ripararsi la testa. Bere liquidi e seguire un’alimentazione leggera.

Gli Ospedali riuniti di Ancona hanno rafforzato l’equipe medica del Pronto soccorso, dove si registra un aumento degli accessi fra l’8 e il 10%, e aumentato il numero di posti letto per l’Osservazione breve. L’Asur Marche ha attivato dal 15 giugno il numero verde del servizio Helios (800.450.020), un call center al quale si può telefonare sette giorni su sette, dalle 9 alle 19, per avere informazioni sui servizi disponibili e le cautele da osservare.

Anche quest’estate per gli anziani sono previsti gli interventi di trasporto e l’apertura di sale climatizzate presso associazioni e centri sociali. La centrale operativa del progetto Helios è la residenza comunale Benincasa che mantiene il ruolo di regia e accoglimento delle richieste di trasporto e di eventuali segnalazioni relative a stati di particolare disagio di anziani. La centrale operativa provvederà poi a contattare i servizi sociali comunali per le eventuali valutazioni in merito.

Gli anziani possono già richiedere il trasporto in locali climatizzati telefonando alla centrale operativa del Benincasa (071-206969) che contatterà le associazioni disponibili: CRI,Croce Gialla, La Misericordia, Auser Filo d’argento. Sono infatti a disposizione le sale climatizzate della Croce Gialla (Via Ragusa 18), le sale degli stabili delle Circoscrizioni Comunali , quelle dell’Associazione “Filo D’Argento Dorico” (Via Ascoli Piceno, 10), del Centro AUSER di Collemarino e del Centro Sociale “L’incontro” di Torrette, le stanze della sede della Cooss Marche in via Saffi, 4. A queste si aggiunge anche l’associazione ADA, con le iniziative presso i bar della Cittadella e di Posatora (ex Saveriani).