Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Oltre 2mila crocieristi per il Conero e Frasassi

Questa mattina (9 giugno) sono sbarcati nel porto dorico i passeggeri a bordo della MSC Sinfonia. Hanno scelto di visitare la Riviera, Frasassi e le spiagge anconetane, ma c'è anche chi ha optato per Jesi e il centro storico del capoluogo

Crocieristi sbarcati dalla MSC Sinfonia

ANCONA – Provengono da tutto il mondo i 2.560 mila crocieristi sbarcati questa mattina nel porto dorico. A bordo della MSC Sinfonia che, ripartirà questa sera alle 18 per Venezia, turisti da Spagna, Sudafrica, Israele e persino da Giappone, Australia e Nuova Zelanda. «Siamo interessati alla storia della città – hanno detto Carl e Teresa Pressly dal Sudafrica – ma desideriamo conoscere anche le sue spiagge». «Ne approfitterò per fare gli acquisti e un giro per i negozi», ha dichiarato Usyiel da Israele, mentre Jesus da Madrid visiterà «subito piazza del Plebiscito e il porto antico per ammirare l’arco di Traiano. Ho letto alcune informazioni su depliant e Internet e ora li vedrò». Per la prima volta i passeggeri sono stati accolti dagli alunni delle scuole primarie dell’Istituto Comprensivo Cittadella Margherita Hack che hanno offerto loro un bicchiere d’acqua di Gorgovivo.

Carl e Teresa Pressly dal Sudafrica

I tour che i crocieristi potranno fare per tutta l’estate riguardano Jesi, Urbino, le grotte di Frasassi, la Riviera del Conero, Numana Beach e il Walking Tour per il centro storico del capoluogo. Oggi la maggior parte dei passeggeri ha scelto la Riviera del Conero e le grotte di Frasassi, ma c’è anche chi ha optato per Jesi, la spiaggia di Numana e il Walking Tour per il centro. Quest’ultimo dalle 15 prevede visite guidate gratuite: dalla chiesa di Santa Maria della Piazza i crocieristi attraverseranno le principali piazze e chiese e il tour culminerà con la visita al Duomo e con la possibilità di ammirare gli arazzi di Rubens custoditi nel Museo Diocesano. Aperte oggi anche la Chiesa del Gesù e la Chiesetta di S. Maria di Portonovo. Ed entro giugno, il Walking Tour si arricchirà del percorso “From Tiziano to Tiziano”, dove in Pinacoteca i turisti potranno ammirare uno degli ultimi capolavori dell’artista cadorino, la Crocefissione, vicino alla prima opera autografa del Tiziano, la cosiddetta Pala Gozzi. Nessuno oggi invece è partito alla volta di Urbino.

MSC Sinfonia

Con il primo arrivo della MSC Sinfonia, sono partiti ufficialmente la stagione e “Welcome to Ancona”, il progetto di accoglienza dei turisti coordinato dal 2005 dalla Camera di Commercio e realizzato con Regione Marche, Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale e Comune. «Quando arrivano all’Infopoint, allestito presso il Terminal Crociere – racconta Chiara Staffolani, guida turistica – alcuni sono preparati, mentre per altri Ancona è una scoperta. Oggi il 70% mi ha chiesto dove poter andare in spiaggia perché c’è una bellissima giornata di sole e li ho indirizzati verso il Passetto e Portonovo. Altri hanno mostrato interesse per l’arte e quindi visiteranno la Pinacoteca e la mostra di Steve McCurry alla Mole e le chiese. Inoltre, molti mi hanno chiesto del duomo di San Ciriaco che hanno visto in cima al Guasco, già a bordo della nave ancor prima di sbarcare. Altri ancora hanno voluto indicazioni sui luoghi dove poter mangiare le tipicità anconetane».

Francesca Moreschi, Sales account MSC Crociere

«Le navi sono sempre piene – dichiara Francesca Moreschi, Sales account MSC Crociere – e non c’è mai una cabina vuota. Oggi si imbarcheranno ad Ancona circa 400 persone. Anche oggi molti hanno scelto la Riviera del Conero e le grotte di Frasassi e tanti si sono fermati all’Infopoint per chiedere informazioni sui luoghi da vistare ad Ancona. La città infatti è semplice da visitare perché il centro inizia proprio uscendo dal porto».

Con 275 metri di lunghezza, 2.560 passeggeri a pieno carico e 721 membri di equipaggio, la MSC Sinfonia sarà ad Ancona ogni venerdì (con arrivo alle 10 e partenza alle 18) fino al 6 ottobre e da Ancona la nave proseguirà per Venezia, Spalato, Santorini, Mikonos, Dubrovnik per concludere l’itinerario nuovamente nel capoluogo dorico.

ALCUNE IMMAGINI DEI TURISTI SBARCATI DALLA NAVE