Ancona, nuovo mercato di Piazza D’Armi: ecco come sarà

Ci saranno due edifici moderni con ampie vetrate: uno ospiterà il mercato coperto e l’altro negozi, bar e ristorazione. All’esterno ci sarà spazio per 130 bancarelle posizionate ai lati dei due edifici. Ci saranno 560 parcheggi pubblici e cambierà la viabilità

Il progetto che ha vinto il concorso di riqualificazione del mercato di Piazza d'Armi, ad Ancona
Il progetto che ha vinto il concorso di riqualificazione del mercato di Piazza d'Armi, ad Ancona

ANCONA- Due edifici moderni con ampie vetrate posizionati al centro della rinnovata piazza, coniugano armoniosamente gli spazi indoor con quelli outdoor. Una struttura di 2.000 mq ospiterà il mercato coperto con banchi per l’ortofrutta, la pescheria e altri generi alimentari; l’altra di 1.000 mq negozi, bar e ristorazione. All’esterno 2.000 mq per il mercato scoperto con 130 bancarelle posizionate ai lati dei due edifici, alberi e sedute. Il nuovo mercato di Piazza D’Armi, con il verde, 560 parcheggi pubblici e una viabilità ripensata, diventerà il punto di riferimento per il quartiere. Il progetto vincitore elaborato dai giovani architetti dello studio CinqueA, è stato presentato ieri (11 novembre) dal sindaco di Ancona Valeria Mancinelli e dell’assessore ai Lavori Pubblici Paolo Manarini.

Un momento della conferenza stampa (Foto: Comune di Ancona)

IL PROGETTO- L’ampio spazio di oltre 36 mila mq viene diviso in due macrozone: quella che accoglie gli edifici e la piazza che si affaccia ad ovest su via Cristoforo Colombo e a est su via della Montagnola, e quella del parcheggio alberato in cui è collocata anche l’area destinata alla media struttura di vendita, a Ovest della Caserma Puccini. I due lotti sono divisi da una strada che collega via Colombo con Via della Montagnola. Il posizionamento degli edifici centrali rispetto alla piazza risponde alla volontà di creare un’area mercatale viva, dove chi va in Piazza d’Armi per il mercato settimanale sia invogliato anche a visitare i locali commerciali e il mercato coperto, e viceversa. Entrambe le strutture hanno la falda della copertura ampiamente sporgente che crea uno spazio riparato per gli operatori e per gli utenti del mercato. Le superfici trasparenti degli edifici permettono nelle ore serali di illuminare la piazza circostante.

Il nuovo mercato di Piazza D’Armi

Per quanto riguarda i posteggi, oltre al grande parcheggio alberato, altri ne saranno ricavati sul bordo meridionale del quartierino di case sismiche e nei pressi della curva settentrionale di via della Montagnola. Quelli per il carico e scarico delle merci si trovano invece sul limite della piazza nella strada che connette via Colombo e via della Montagnola. Con la nuova viabilità l’area sarà facilmente accessibile a tutti: i bus potranno infatti raggiungere, attraverso la strada ad essi riservata, il centro di interscambio TPL a nord della caserma e immettersi facilmente nella corsia preferenziale di via Cristoforo Colombo.

Il progetto vincitore per la riqualificazione del mercato- al concorso hanno partecipato una quarantina di concorrenti- è stato scelto da una commissione composta dai professionisti estratti a sorte dal Consiglio nazionale degli Architetti. La progettazione sarà completata nei prossimi mesi per arrivare alla gara di appalto entro il 2020. Il costo dei lavori di oltre 7 milioni di euro.