Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Numana, la cena di compleanno finisce male per una coppia: lei accoltella lui

L'uomo non è in pericolo di vita ed è stato trasportato al pronto soccorso. Sul posto i carabinieri per gli accertamenti del caso

ANCONA – Accoltella il fidanzato dopo una cena di compleanno. È successo nella notte, in un appartamento del centro di Numana. Una donna di 35 anni ha ferito il compagno, di qualche anno più giovane, attorno alle 2.30 (del 24 aprile). La coppia, lei ucraina e lui italiano, aveva passato la serata al ristorante per festeggiare il compleanno di lui ma tornati a casa è scoppiato un litigio e lei ha impugnato un coltello da cucina e lo ha ferito ad un fianco. Una ferita non profonda ma che ha richiesto le cure mediche.

Sul posto infatti è arrivato il 118 che ha avvisato anche i carabinieri visto che si trattava di una ferita da arma da taglio. L’uomo non era grave ma è stato portato in ospedale per le cure del caso. Ha riportato sette giorni di prognosi e alcuni punti di sutura per la ferita riportata. Lei ha dato in escandescenza all’arrivo dei militari, ha iniziato ad inveire contro di loro mentre i carabinieri cercavano di capire cosa era successo ed è stata quindi arrestata per resistenza a pubblico ufficiale. Il pm ha poi ritenuto di non confermare lo stato detentivo e ha rimesso in libertà la 35enne fino all’udienza di convalida che sarà fissata nelle prossime ore. Al momento non si conoscono i motivi del litigio che potrebbero essere legati anche un eccessivo consumo di alcol. All’arrivo dei carabinieri lei era in stato alterato tipico di un abuso etilico. Il compagno non ha sporto denuncia per l’accoltellamento che, visti i pochi giorni di prognosi è soggetto a querela di parte.