Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Niente Green pass: ad Ancona multati un direttore e due dipendenti di un grosso supermercato

Ulteriori verifiche sono proseguite in diversi pubblici esercizi, ma gli avventori controllati e i dipendenti presenti risultavano in regola

Una pattuglia della polizia locale in Via XXV Aprile. I controlli, ovviamente, si estendono a tutta Ancona

ANCONA – Una mattinata di controlli, quella di oggi (sabato 22 gennaio), per la polizia locale di Ancona, che vigila costantemente sul rispetto delle normative anti covid.  Ad essere sanzionato, stavolta, è stato un grosso supermercato, oggetto di diverse segnalazioni.

Segnalazioni che, come qualche settimana fa, spesso arrivano proprio al Comando della polizia locale dorica. Gli agenti hanno così controllato l’ipermercato e, indagando, hanno scoperto che due dipendenti erano sprovviste di green pass. Per ciascuna di loro, è scattata la sanzione di 600 euro.

Multato anche il direttore del supermercato per «omesso controllo nei confronti dei dipendenti». Lui se l’è cavata con 400 euro.

Nessuna sospensione temporanea dell’attività, però, visto che erano presenti altre dipendenti risultate in regola con la normativa covid.

LEGGI PURE: Ancona, niente green pass e mascherine abbassate: scattano le sanzioni. Chiusura temporanea di una tabaccheria – CentroPagina

Ulteriori verifiche sono comunque proseguite, sempre nella zona nord in diversi pubblici esercizi, ma – fortunatamente – gli avventori controllati e i dipendenti presenti risultavano in regola. Nessuna violazione, nessuna sanzione.

Intanto, tra qualche settimana, green pass obbligatorio anche per accedere in banca, alle poste (per ritirare la pensione) e nelle tabaccherie. L’obbligo scatterà dal 1° febbraio. Da pochi giorni, è stato esteso in altri esercizi commerciali, come – ad esempio – le parruccherie e le barberie.