Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Neve e ghiaccio, il 2 marzo scuole chiuse a Camerano, Sirolo e Numana

Lentamente la situazione sta tornando alla normalità: ripresi i servizi di raccolta dei rifiuti e da domani sarà regolare anche il trasporto pubblico

Il Monte Conero visto da Sirolo

CAMERANO- SIROLO E NUMANA- L’arrivo della pioggia è previsto in serata e intanto, una nuova nevicata questa mattina (1 marzo) ha interessato l’anconetano. I Comuni stanno lavorando a ritmo serrato da quattro giorni per liberare le strade dalla neve e per spargere il sale. L’emergenza sembra ormai alle spalle ma ora il pericolo principale è il ghiaccio. Lentamente si torna alla normalità ma per evitare rischi e disagi anche domani, venerdì 2 marzo, le attività didattiche a Camerano, Sirolo e Numana sono sospese. A Camerano, la Protezione Civile sta effettuando dei sopralluoghi in alcune vie del paese per verificare la presenza di ulteriori criticità. La situazione comunque è abbastanza tranquilla e quasi tutte le strade sono transitabili. Inoltre, tra domani e dopodomani, gli operai del Comune dovranno operare per allestire i seggi elettorali. Il servizio di raccolta rifiuti è ripreso e da domani, tornerà regolare anche il trasporto pubblico.

Interventi per la neve a Camerano

Il sindaco di Camerano Annalisa Del Bello, visto il perdurare delle avverse condizioni meteorologiche ha firmato l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, dell’asilo nido e del centro sociale. Stessa decisione presa dal sindaco di Numana Gianluigi Tombolini e dal sindaco di Sirolo Moreno Misiti che informa che «tutte le scuole di ogni ordine e grado compreso il nido d’infanzia “Il Melograno” rimarranno chiuse anche domani 2 marzo 2018 per neve e rischio di gelicidio». Chiuso anche il mercato settimanale del venerdì in piazza Brodolini. A Numana intanto, quest’oggi è ripresa la raccolta differenziata con la plastica e l’umido come da calendario.