Napoli amara, la Cosma va al tappeto

Battuta d’arresto per le ragazze della Cosma Vela Ancona che escono sconfitte in terra partenopea. Anche in questa occasione odissea logistica per le doriche

Borghetti in azione nella trasferta di Napoli

NAPOLI- Si interrompe a Napoli la serie positiva della Cosma Vela Ancona, lanciatissima dopo l’ottimo inizio stagionale. Nel capoluogo campano le doriche di Milko Pace sfoderano la solita prestazione orgogliosa ma questa volta non sono fortunate nel risultato finale. Si impongono 9-7 le padrone di casa, sfruttando le ultime marcature in superiorità numerica. Alle anconetane non basta l’ennesima grande prova della giovane Altamura, anche in questa occasione in rete tre volte. Partita, sostanzialmente, giocata punto su punto con entrambe le contendenti brave a non concedere più di tanto alle avversarie. Secondo e terzo quarto in perfetto equilibrio, con i tre punti che vengono assegnati nell’ultima ripresa. Sono brave e ciniche le ragazze di mister Damiani a sfruttare al meglio la situazione di superiorità numerica. Superficiali e distratte quelle di Pace, che vedono così sfuggire un bottino pesante per il loro proseguo. A margine della gara c’è da registrare l’ennesima odissea logistica della Cosma in quest’altra trasferta. Nel viaggio che portava le “cosmiche” nell’impianto napoletano, il pullman si è imbattuto nel traffico della festa di Carnevale arrivando in loco solo cinquanta minuti prima del fischio d’inizio. Assurdo non prevedere un piano di traffico apposito.


Sala Stampa

Milko Pace (All. Cosma Vela Ancona): «È stata una partita molto fisica, difficile, con un arbitraggio coerente ma che ha fischiato poco, al quale ci siamo poco adattati nel corso del match. Non bene la superiorità numerica con un 2/8, per il resto dobbiamo organizzarci meglio nell’affrontare queste trasferte. In questa occasione, a causa del Carnevale a Napoli, siamo rimasti bloccati nel traffico e siamo arrivati cinquanta minuti prima della partita. Di fronte, comunque un’Acquachiara che non ha mollato mai, meglio di noi almeno nella gara in questione».

 
Aquachiara Napoli-Cosma Vela Ancona 9-7
(1-0, 3-3, 2-2, 3-2)

Carpisa Yamamay Acquachiara Napoli: Cipollaro, Esposito, De Magistris 2, Rumolo, Migliaccio 1, Bottiglieri 3, Mazzola 2, Toraldo, Marino, Iavarone, Foresta 1, Baranovicova, D’Antonio. All. Damiani.
Cosma Vela Ancona: Borghetti, Strappato, Olofsson-Loo, Santandrea, Ferretti, Stevelli, Di Martino, Ciampichetti 2, Scoccia, De Matteis 1, Altamura 3, Quattrini 1, Andreoni. All. Pace M.

Arbitro: Barra.

Note: sup. num. Acquachiara 3/7, Vela 2/8.