Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

L’espressione della malattia mentale nell’arte di Antonio Ligabue al Tattile Omero

Prosegue al Museo di Ancona la mostra dedicata all'artista. Sabato 12 maggio ci sarà la possibilità di calarsi nel suo complesso animo attraverso un convegno

Antonio Ligabue - Autoritratto
Antonio Ligabue - Autoritratto

ANCONA – Prosegue al Museo Tattile Statale Omero la mostra “Antonio Ligabue, il realismo della scultura” con 31 bronzi a soggetto animale oltre a 3 dipinti valorizzati da un allestimento multisensoriale e dalla possibilità di essere accarezzati.

Sabato 12 maggio ci sarà la possibilità di carlarsi nell’animo complesso dell’artista con l’intervento alle ore 10 della professoressa Emanuela Schiavoni, Dottoressa in Beni Culturali e Docente presso Istituto Comprensivo Posatora-Piano-Archi di Ancona, che parlerà de L’espressione della malattia mentale nell’arte di Antonio Ligabue. La relatrice interverrà nell’ambito del ricco convegno L’effetto farfalla: fare sistema nei percorsi assistenziali e psicoeducativi organizzato da Autonomia è Vita per il IX Festival della Complessità nella sala conferenze del Museo Omero dalle ore 9 alle 17.

Come scrive Aldo Grassini nel catalogo: «L’arte di Ligabue, nella sua primordiale immediatezza, ci fa entrare nel groviglio delle paure e del bisogno di rivalsa che costituiscono la sostanza della sua psiche, ma unitamente anche all’amore per la natura e al desiderio di mantenere sempre un rapporto con essa, autentico perché immediato. Quest’uomo, apparentemente così semplice, suscita complesse riflessioni sulla segreta relazione tra la malattia mentale e l’espressione artistica, tra la disabilità e le vie dell’integrazione, tra la solitudine e la comunicazione. Si tratta davvero di un’arte troppo realistica e troppo elementare oppure, a chi sa guardarci dentro, può scoprire problematiche che affannano il pensiero del nostro tempo?»

LINK DETTAGLI CONVEGNO

ANTONIO LIGABUE
Il realismo della scultura
Fino al 24 giugno 2018
INGRESSO:
INTERO 7,00 euro
RIDOTTO 5,00 euro
Over 65 anni, 19-25 anni, Coop Alleanza 3.0, Selecard, FAI, Italia nostra, Touring Club, University Card Comune Ancona Univpm, possessori biglietto Mostra Henry Cartier Bresson, Arci, Biblioteca Benincasa Ancona, Igers Italia.
GRATUITO: scuole, disabili e loro accompagnatori, 0-18 anni, guide turistiche abilitate, soci ICOM, giornalisti accreditati (scrivere a info@museoomero.it per accreditarsi).