Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Multiservizi: «Attenzione al consumo dell’acqua, evitare gli sprechi»

Il comune di Ancona accoglie l'appello di Multiservizi e il sindaco Valeria Mancinelli invita i cittadini ad un «uso consapevole dell'acqua. Tutti dobbiamo collaborare per scongiurare uno stato di crisi»

ANCONA – È stata annunciata come la settimana più calda dell’anno, con temperature fino a 36 gradi percepiti. Giovedì 3 agosto è previsto il raggiungimento del “livello 3 – bollino rosso” e i consumi di acqua sono molto alti. Non c’è ancora una situazione di emergenza, ma Multiservizi invita ad evitare gli sprechi e porre attenzione al consumo dell’acqua.

Il direttore generale di Multiservizi, Patrizio Ciotti, ha scritto una lettera ai sindaci della provincia per invitarli a promuovere un uso consapevole dell’acqua. «Pur non essendo in una situazione di emergenza – ha scritto Multiservizi – i consumi di acqua sono molto alti e destinati a rimanere elevati ancora a lungo, perciò bisogna mettere in atto tutte le misure possibili di attenzione e risparmio dell’acqua».

Nell’impegnarsi a contenere i prelievi destinati alle strutture comunali, anche l’Amministrazione dorica, attraverso il sindaco Valeria Mancinelli, sottoscrive l’appello della società partecipata e invita i cittadini a «limitare il più possibile i consumi non indispensabili, innaffiando solo nelle ore serali e preferendo il lavaggio dell’auto con il sistema automatico o con la spugna anziché con il getto d’acqua corrente». «Tutti dobbiamo collaborare – dichiara il Sindaco – per scongiurare uno stato di crisi, risparmiando centinaia di litri d’acqua. Basta seguire semplici accorgimenti». L’Amministrazione invita a preferire la doccia al bagno in vasca, a chiudere ogni volta il rubinetto e a riaprirlo solo nelle mansioni domestiche e igieniche, evitando sprechi, e a verificare che non ci siano perdite nell’impianto interno.