Movida a Falconara, arriva la deroga: musica fino a tarda notte

Fino alle due di notte si può arrivare a 70 decibel, in deroga ai limiti previsti dal Piano. Dalle due alle tre si può continuare a suonare, ma rispettando i limiti indicati dal Piano di classificazione acustica comunale. Alle tre la musica va definitivamente spenta

party, movida

FALCONARA MARITTIMA – È entrata in vigore la nuova ordinanza che disciplina le serate musicali in spiaggia, concedendo una deroga alle attività che durante la serata vogliono alzare il volume rispetto al Piano di classificazione acustica comunale.

La deroga, nel periodo compreso tra il 21 giugno e l’11 agosto, è in vigore ogni martedì, giovedì, venerdì e sabato: fino alle due di notte si può arrivare a 70 decibel, in deroga ai limiti previsti dal Piano. Dalle due alle tre si può continuare a suonare, ma rispettando i limiti indicati dal Piano di classificazione acustica comunale. Alle tre la musica va definitivamente spenta.

Nelle giornate di lunedì, mercoledì e domenica si può suonare musica d’ambiente, o comunque non si devono superare i limiti previsti dal Piano comunale, fino a mezzanotte e mezza, dopodiché la musica va spenta. Nella settimana di Ferragosto, dal 12 al 18 agosto, gli chalet avranno la possibilità di fare musica in deroga tutti i giorni, mentre dal 19 agosto al 15 settembre si tornerà a suonare in deroga il martedì, giovedì, venerdì e sabato. Il documento si basa su un accordo siglato anni fa tra il Comune e gli operatori balneari di Falconara.