Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Morosità incolpevole: bando per erogare contributi

L'Amministrazione indice un bando pubblico per l'erogazione di un fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli. L'assessore Capogrossi: «Questa misura permette di intervenire in molte situazioni per fronteggiare il disagio abitativo e prevenire gli sfratti»

ANCONA – Il Comune sostiene gli inquilini impossibilitati a far fronte alla spesa del canone per sopraggiunti motivi, quali la perdita del lavoro. Per sostenere le famiglie maggiormente colpite dalla crisi economica e occupazionale e con particolare riferimento all’emergenza “Casa”,  in attuazione della normativa regionale di riferimento e della deliberazione della Regione Marche con cui sono state adottate le specifiche linee guida, l’Amministrazione indice un bando pubblico per l’erogazione di un fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli.

Emma Capogrossi, assessora ai Servizi Sociali, Igiene e Sanità, Pari Opportunità, Casa (Foto: Comune di Ancona)

Per “morosità incolpevole” si intende la situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo, a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare, come il licenziamento, l’infortunio o il decesso di un componente del nucleo familiare. «Oggi – sottolinea l’assessore alle Politiche Sociali ed Educative, Emma Capogrossi – molte persone e famiglie non sono in grado di far fronte alle spese dell’affitto del proprio alloggio per vari motivi che possono essere molteplici, da quelli legati alla perdita del lavoro o al mancato rinnovo di contratti  alla necessità di impegnare una parte notevole del loro reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali. Questa misura permette di intervenire in molte situazioni per fronteggiare il disagio abitativo e prevenire gli sfratti».

Il bando si aprirà l’11 giugno e rimarrà aperto fino all’esaurimento dei contributi disposti per questa particolare categoria di cittadini residenti. La modulistica attinente alla presentazione della domanda, può essere scaricata dal sito web del Comune (www.comune.ancona.it) o ritirata presso l’URP, Ufficio relazioni con il pubblico, in piazza XXIV Maggio o presso la Direzione Patrimonio – Servizio Alloggi (viale della Vittoria, n. 39).