Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Morena per sempre, la famiglia: «Falconara, grazie della vicinanza». Il negozio riapre con un’amica

I figli Agnese e Alessandro e il marito Riccardo sono grati nei confronti della città per l'affetto ricevuto. Intanto la sua 'Bottega del Caffè' riapre i battenti

La commerciante deceduta

FALCONARA – È riaperta dalla giornata odierna la ‘Bottega del Caffè’, il negozio della commerciante 50enne Morena Recanatesi deceduta lunedì scorso – 22 marzo – in via Mameli mentre stava rientrando a casa dopo il lavoro. A gestire l’attività, nei primi giorni, sarà un’amica di famiglia, Fabiana, la quale si è messa a disposizione per aiutare e sostenere la ripartenza dell’esercizio commerciale di via Cairoli.

Un gesto meraviglioso, di grande umanità e solidarietà, come molti fatti nelle ultime ore dagli amici, clienti, autorità cittadine e colleghi di Morena che, dopo la sua scomparsa, si sono stretti unanimemente attorno ai suoi cari, mostrando vicinanza e affetto. Più in generale di tutta Falconara, travolta e segnata dal dolore di una perdita così improvvisa.

Nel frattempo continuano ad arrivare messaggi di cordoglio e ricordo per Morena Recanatesi, un simbolo del commercio falconarese. Esempio di tenacia, coraggio, impegno e determinazione. Con un sorriso magnetico, che catturava le persone, e una disponibilità fuori dal comune. E così, la famiglia, tramite la figlia Agnese, a nome anche dell’altro figlio di Morena, Alessandro, e del marito Riccardo, hanno voluto ringraziare la città per l’abbraccio ricevuto. «Ciao a tutti, sono Agnese, le figlia di Morena – si legge in un post comparso ieri sui social e sulle pagine Facebook cittadine -. Scrivo questo messaggio per ringraziare tutta la nostra comunità per la vicinanza che ci avete dimostrato. Ringrazio in particolar modo il sindaco Stefania Signorini per le bellissime parole con cui ha ricordato mia madre, i commercianti, gli amici, i clienti e tutti quelli che hanno espresso un pensiero per mamma. Agnese, Alessandro, Riccardo».

La breve nota è stata ripresa dalla Signorini che ha aggiunto: «Vorrei che alla famiglia arrivasse l’abbraccio forte di tutta la nostra comunità. Morena rimarrà per sempre nel cuore di Falconara». Falconara che, mercoledì scorso, al funerale presso la chiesa del Rosario, l’ha salutata in massa, confermando che non dimenticherà mai una sua ‘figlia’, venuta a mancare troppo presto.